Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Europa League, CorSera: Sarri e Mourinho gli unici al via di quest’anno ad averla già vinta

Giovedì al via l’Europa League 2022-23. I tecnici di Lazio e Roma sono gli unici tra i 32 partecipanti ad averla già vinta.

L’Europa League evoca dolci ricordi per Sarri e Mourinho. Lo scrive oggi il Corriere della Sera, parlando di una statistica che riguarda le 32 squadre partecipanti alla fase a gironi del secondo trofeo continentale di quest’anno. Solo Lazio e Roma infatti sono guidate da tecnici che dal 2009-10 a oggi – cioè da quando ha assunto l’attuale denominazione – abbiano già alzato al cielo la ex Coppa UEFA. Il mister romanista la vinse nel 2016-17, col Manchester Utd, mentre il laziale lo fece nel 2018-19, col Chelsea.

Il quotidiano sottolinea anche che l’allenatore biancoceleste, quando era alla guida dei Blues si aggiudicò il titolo vincendo ben 13 partite su 15. Di fatto è stato l’unico capace di battere Emery in una finale di questo torneo. Lo spagnolo ne ha vinte 4 (3 col Siviglia e 1 col Villareal), perdendo solo contro il toscano quando sedeva sulla panchina dell’Arsenal.

Per dovere di cronaca, fa notare ancora il giornale, considerando l’albo d’oro di questo trofeo in continuità  – come effettivamente fa la UEFA – con tutti quelli assegnati sin dal 1971, anno di nascita della competizione con la vecchia nomenclatura, lo Special One trionfò già nel 2002-03 col Porto. Per altro dopo aver battuto la Lazio in semifinale. Per gli aquilotti quindi può esserci la speranza che il loro Comandante voglia cogliere l’occasione quest’anno per pareggiare i conti totali col rivale nel numero di vittorie. E se il destino lo vorrà potrebbe persino presentarsi l’occasione di vendicare quella sconfitta di tanti anni fa…

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Immobile da record: Ciro a -1 dalla top 10 assoluta dei marcatori in A

Ultimo commento: "Mah , realizzare un calcio di rigore non è mai stata una cosa facile........tant'è che la sua mancata realizzazione ( ben due rigori falliti ) ci è..."

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "È stato e sarà per sempre il più grande goleador del mondo e segna sempre lui, e segna sempre lui, si chiama Beppe Signori, si chiama Beppe..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Negli anni 70 avevo la mia camera tappezzata di sue immagini e ascoltavo sempre Battisti con i giardini di marzo. ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da News