Resta in contatto

News

Lazio, Marusic: “Bene la solidità, coi nuovi mi trovo bene. Dobbiamo prendere meno gialli e essere meno nervosi”

Il terzino montenegrino ha parlato ai microfoni di Lazio Style Radio:

“Ho avuto una buona occasione, volevo farla passare tra le gambe, ma Vanja ha fatto ottime parate. Quest’anno abbiamo iniziato bene, lavoriamo bene con la difesa e questo è risultato. Oggi non abbiamo preso gol, col Bologna solo su rigore, dobbiamo continuare così. Ci sono molte squadre con giocatori fisicamente forti. Dobbiamo recuperare bene per giocare contro l’Inter, abbiamo meno di una settimana. Potevamo fare un gol stasera, ma dobbiamo giocare sempre così. Con questi giocatori nuovi mi trovo bene: Romagnoli è molto forte, così come Vecino, vengono da grandi squadre. Siamo nervosi, non so perché, dobbiamo analizzare questo fatto. È importante per noi non prendere gialli perché le prossime partite saranno importanti”

Il 77 ha parlato anche a Sky Sport:

“Conoscevamo le caratteristiche dell’avversario, abbiamo preparato bene la gara. E’ stata una partita difficile come abbiamo visto. Loro hanno iniziato con più cattiveria, hanno vinto più duelli nel primo tempo, noi abbiamo avuto solo un’occasione con me per sbloccarla. Nel secondo tempo siamo entrati in campo con più voglia e abbiamo creato più occasioni. E’ un punto importante, venerdì abbiamo una partita difficile, andiamo avanti. Lavoriamo tanto e il risultato si vede, non abbiamo preso gol oggi, contro il Bologna solo su rigore, dobbiamo crescere ancora”.

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Immobile da record: Ciro a -1 dalla top 10 assoluta dei marcatori in A

Ultimo commento: "Mah , realizzare un calcio di rigore non è mai stata una cosa facile........tant'è che la sua mancata realizzazione ( ben due rigori falliti ) ci è..."

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "È stato e sarà per sempre il più grande goleador del mondo e segna sempre lui, e segna sempre lui, si chiama Beppe Signori, si chiama Beppe..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Negli anni 70 avevo la mia camera tappezzata di sue immagini e ascoltavo sempre Battisti con i giardini di marzo. ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da News