Resta in contatto

News

Sarri, intervista al CorSport: “Mou mi è simpatico, ma tra i nostri punti di partenza c’è una bella c***o di differenza”

Maurizio Sarri ha rilasciato un’intervista al Corriere dello Sport. Il tecnico della Lazio ha parlato anche di Mourinho e della Roma.

Le diversità tra Mourinho e Sarri dipendono per lo più dal punto di partenza delle loro diverse carriere. Lo ha detto lo stesso tecnico della Lazio nella lunga intervista rilasciata oggi al Corriere dello Sport, nella qualche c’è stato un breve passaggio anche sull’allenatore della Roma e sulla squadra giallorossa.

Mourinho a me sta anche simpatico. Le differenze tra noi dipendono in prevalenza dal punto di partenza, dalle origini. Io sono cresciuto tra i Dilettanti, gente di un altro livello, dove per vincere dovevo incidere tanto, e in modo feroce, per compensare i limiti dei singoli. Mourinho invece è partito dal Barcellona e ha investito molto sulla qualità dei giocatori. Tra Stia e Barcellona c’è una bella cazzo di differenza!

Il mercato della Roma quest’anno le fa cambiare gli obiettivi. Wijnaldum, Belotti, Dybala… Il centrocampista olandese a Liverpool era un giocatore fortissimo. Dybala con me alla Juve è stato eccezionale. La principale candidata allo scudetto però secondo me è l’Inter. Anche il Milan potrebbe rivincere, se conserva lo spirito della stagione passata“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Gli vorrò per sempre bene, il il mio idolo calcistico, il grande, l'insuperabile Beppe Gool, e segna sempre lui e segna sempre lui, si chiama Beppe..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Negli anni 70 avevo la mia camera tappezzata di sue immagini e ascoltavo sempre Battisti con i giardini di marzo. ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da News