Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rubriche

Cagliari – Lazio, #diamoinumeri: biancocelesti in striscia positiva con i sardi da 15 incontri

Sulla carta una trasferta abordabile a Cagliari. Ma i numeri recenti parlano di un’avversaria in salute, quarta per rendimento nel 2022.

Di Daniele Caroleo

Dal punto di vista statistico la trasferta in terra sarda sembrerebbe piuttosto abbordabile per la Lazio, visto che proprio contro il Cagliari i biancocelesti hanno, tra quelle ancora aperte, la striscia di risultati utili consecutivi più lunga contro una singola avversaria della Serie A: 12 vittorie e ai 3 pareggi conquistati negli ultimi 15 incroci. Inoltre il club capitolino ha vinto tutte e 3 le ultime trasferte in Sardegna (ed in generale, con 5 vittorie e 2 pareggi, è imbattuta da ben 7 sfide giocate in casa dei cagliaritani).

In realtà la squadra di Sarri affronterà una formazione reduce da ben 8 risultati utili ottenuti negli ultimi 9 impegni di campionato, conquistando un bottino di 15 punti nel 2022 (nel medesimo periodo hanno fatto meglio solo Napoli, con 18, Verona e Juventus, entrambe con 16). Sarà quindi una sfida piuttosto ostica e densa di insidie per la Lazio, nonostante i biancocelesti risultino imbattuti da 3 trasferte di Serie A consecutive (con 2 successi ed un pareggio): un record per la gestione Sarri, visto che l’ultima volta che la squadra ha ottenuto un risultato migliore in tal senso bisogna risalire al dicembre del 2020 (quando raggiunse quota 4).

Per quanto riguarda gli eventuali protagonisti a tinte biancocelesti di questa sfida, c’è da segnalare che quella di Cagliari potrebbe essere la 200esima presenza in Serie A per Ciro Immobile con la maglia della Lazio e, tra i giocatori che hanno esordito nella competizione nell’era dei 3 punti a vittoria, l’attaccante di Torre Annunziata è quello che ha segnato di gran lunga più reti nelle prime 200 gare con una singola squadra, avendo raggiunto quota 142 gol (seguono Andriy Shevchenko, con 123 reti nelle prime 200 con il Milan, e David Trezeguet con 119 gol con la Juventus).

Interessanti, inoltre, i dati riguardanti Mattia Zaccagni, che è stato coinvolto in 4 gol nelle sue ultime 4 presenze di Serie A (2 reti e 2 assist) e che conta, all’attivo, ben 5 assist nel torneo in corso (ha già eguagliato il suo precedente primato personale ottenuto nel 2019/2020 e nel 2020/2021 e, conseguentemente, non ne ha mai forniti di più in una singola stagione nel massimo campionato nostrano).

Chiudiamo, infine, con una piccola curiosità statistica: secondo i dati forniti da OPTA, infatti, la Lazio risulta essere la squadra che ha segnato più gol con tiri dall’interno dell’area avversaria in questa Serie A (a quota 49): in generale, i biancocelesti segnano una rete ogni 12 tocchi in area di rigore (complessivamente 582 nel torneo) e nei 5 principali campionati europei in corso solo il Bayer Leverkusen ed Montpellier (entrambi con una rete ogni 11 tocchi) hanno una media migliore (insieme ai biancocelesti c’è anche il Borussia Dortmund a quota 12).

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Immobile da record: superato anche Hamrin nella classifica all time. Ora Ciro punta Baggio

Ultimo commento: "Pregiudicato ?......ma de' che ' ? ..........a me me' sa' che tu Reggina Cieli la conosci bbene.........Coatto de' Trigoria............"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Pensa Rita io c'ero ,poi rivedendo in televisione ho capito perchè non ha esultato,per rispetto della sua ex squadra il Foggia ,Grande Uomo mi escono..."

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Beppe gol Il mio idolo…. Mi ha fatto impazzire Lo porterò sempre nel mio ❤️"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Negli anni 70 avevo la mia camera tappezzata di sue immagini e ascoltavo sempre Battisti con i giardini di marzo. ..."

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da Rubriche