Resta in contatto

Settore giovanile

Lazio, Bianchessi: “Giovani? In Italia manca la cultura dell’attesa. Non servono soldi ma strategie”

Lazio, le parole del responsabile del settore giovanile

Il responsabile del settore giovanile della Lazio, Mauro Bianchessi, ha rilasciato una lunga intervista al Corriere dello Sport nella quale ha raccontato la sua visione del lavoro con i ragazzi:

GIOVANI – “In Italia manca la cultura dell’attesa. Il percorso con i giovani è lungo, come in agricoltura: bisogna arare, coltivare, bagnare il terreno e solo poi si può raccogliere. Dopo tanti anni ancora non mi spiego come sia possibile che le nostre nazionali giovanili se la giochino con tutti, ma poi i ragazzi facciano fatica a salire in Serie A”.

LAZIO – “Abbiamo squadre protagoniste nei loro campionati, dopo i rinvii la situazione potrebbe anche migliorare. Abbiamo un progetto basato sullo sviluppo tecnico, fisico e mentale, e sulla ricerca nel territorio regionale e nazionale; il nostro budget è di 2,5 milioni, uno dei più bassi, ma non servono soldi bensì strategie. Cerco ragazzi dai 13 ai 15 anni, raramente scelgo più grandi, perché ci vogliono circa 4 anni di lavoro per incidere sui ragazzi. Insieme al coordinatore Zazzara abbiamo sviluppato un app per raccogliere dati e video sui calciatori visionati, c’è un lavoro importante dietro”.

FUTURO – “Il presidente Lotito mi ha rinnovato il contratto già tre volte, tra un anno e mezzo avrò finito la mia riorganizzazione”.

 

 

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Il libero e capitano della Lazio del primo scudetto

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Unico , indimenticabile , una bandiera , un trascinatore ... di una tale Lazialita' senza rivali.......Quel coraggio di affrontare una curva..."

Immobile da record: Ciro stacca Quagliarella e punta la top 10 assoluta dei marcatori in A

Ultimo commento: "Quindi caro Val dormi tranquillo con Lotito tutto quello che potevamo fare lo abbiamo fatto, continueremo a galleggiare. ..."

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "emozioni infinite in curva nord! con questa luce che mi abbagliaaaa....Grazie Beppe sei un grandissimo"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da Settore giovanile