Solo La Lazio
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Lazio, #Diamoinumeri: contro il Genoa prima vittoria senza Ciro dopo oltre due anni

Prima vittoria senza Immobile dal 2019 e record casalingo di vittorie. Zaccagni sempre più protagonista. I numeri di Lazio – Genoa.

Di Daniele Caroleo

Pedro, Acerbi e Zaccagni (grazie anche ai lampi di Felipe Anderson e Luis Alberto) firmano la vittoria della Lazio sul Genoa. La 17esima allo Stadio Olimpico nel 2021 (superato il primato stabilito nel 1950, quando i successi casalinghi si fermarono a 16), la prima senza Ciro Immobile dal 17 marzo 2019 (Lazio-Parma 4 a 1). Il 24esimo risultato utile tra le mura amiche (19 vittorie e 5 pareggi) in questo anno solare in 26 partite giocate in tutte le competizioni, con le uniche 2 sconfitte subite contro il Bayern Monaco, nella scorsa edizione della Champions League, e contro la Juventus, nel campionato in corso.

Un trend che conferma quanto il fattore casalingo, per questa Lazio, sia importante (nonostante le poche presenze dei tifosi allo stadio), visto che tra l’altro è proprio a Roma che la formazione biancoceleste ha ottenuto i suoi 2, unici fino ad ora, clean sheet in campionato (contro la Fiorentina e la Salernitana), oltre agli altri 3 in Europa League (nella competizione Europea la Lazio però è riuscita a tenere la porta inviolata anche in occasione della trasferta contro la Lokomotiv Mosca). Una competizione, quest’ultima, che sembra essere molto influente in merito ai risultati della squadra capitolina, considerato che nelle 6 partite di campionato giocate subito dopo l’impegno europeo la Lazio ha conquistato appena 4 punti (con una media dello 0,66), mentre nelle restanti 12 sfide di Serie A la formazione di Sarri ne ha ottenuti ben 24 (con una media di 2 punti a partita).

Al termine della sfida contro il Genoa di Shevchenko è doveroso, però, aggiornare anche i dati statistici di diversi protagonisti di questo match. Come ad esempio Pedro, che ha firmato il suo 6° gol in campionato con la maglia della Lazio (il 7° complessivo): nelle ultime 8 stagioni disputate in un grande campionato europeo, lo spagnolo aveva segnato almeno 6 reti in un girone di andata soltanto in un’altra occasione, nella stagione 2018/2019 quando giocava con il Chelsea allenato proprio da Maurizio Sarri.

Senza dimenticare Zaccagni, che segna il suo 2° gol con la maglia della Lazio (siglati, per altro, in 2 partite consecutive) o Francesco Acerbi, che firma anche lui la sua seconda rete in questa stagione (l’ottava con la maglia della Lazio da quando è approdato in quel di Formello, nel 2018). Fondamentale, inoltre, l’apporto di Felipe Anderson, autore dell’assist per il primo gol biancoceleste (il suo 4° passaggio decisivo in questo campionato) e soprattutto di Luis Alberto che, subentrato nel secondo tempo, regala 2 perle deliziose ai propri compagni (il primo direttamente da calcio d’angolo, il secondo al volo, praticamente da centrocampo), salendo a quota 6 nella classifica degli assist man, al 3° posto solitario in questa speciale graduatoria, ad una sola lunghezza dalla coppia di testa formata da Calhanoglu e Barella.

Menzione particolare, infine, per Stefan Radu, anche lui entrato a partita in corso, che raggiunge le 416 presenze complessive con la maglia della Lazio (la numero 341 in Serie A) e consolida ulteriormente il suo primato di giocatore che ha vestito più volte la casacca biancoceleste nella storia ultracentenaria di questo club.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Lazio - Salernitana, i voti e le pagelle dei biancocelesti a cura del direttore Giulio...
Lazio, il terzino biancoceleste ha spiegato come sono andate le cose riguardo al suo incidente...

Malato di Lazio (e di tattica), provo a elaborare il lutto del derby almanaccando ipotesi...

Dal Network

Closing in vista con Orienta Capital Partners che acquisterà una quota superiore al 60% del...

  Gli USA pronti a ospitare le 32 squadre da tutto il mondo Nell’estate del...

È un Gian Piero Gasperini molto soddisfatto quello che analizza il successo scoppiettante della sua...

Altre notizie

Solo La Lazio