Solo La Lazio
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Lazio, Sarri: “Prendere un gol a venti minuti dalla fine, con Acerbi in area del Sassuolo deve farci riflettere”

Sassuolo-Lazio, le parole di Sarri a Dazn

“La sfortuna delle volte ce la cerchiamo. Abbiamo preso il 2 a 1 a venti minuti dalla fine con il difensore nostro in area di rigore loro. Perdere Pedro e Zaccagni non è semplice. Il risultato è giusto. Il Sassuolo è una squadra molto tecnica e forte. Dionisi è stato bravo perché ha cambiato, ma le sue scelte non hanno cambiato il nostro modo di vedere la gara. La sfortuna non è la traversa di Basic, ma perdere quelli che stavano giocando meglio. In fase offensiva potevamo far  meglio nelle ripartenze perché abbiamo avuto la possibilità di far male, ma ci è mancata qualità nell’ultimo passaggio”.

Il tecnico biancoceleste è intervenuto anche ai microfoni di Lazio Style Radio: “E’ stato buon il primo tempo e siamo passati in vantaggio. Poi la sorte ci è stata sfavorevole con gli infortuni, ma ci abbiamo messo anche del nostro: sul secondo gol c’è da discutere. E’ un eccesso di generosità ma a venti minuti della fine non possiamo permettercelo. Poi c’era anche un mezzo fallo di mano del Sassuolo in area di rigore. E’ chiaro che bisogna essere più cattivi, nel primo tempo abbiamo avuto molti contropiedi ma non siamo stati né cinici né lucidi. Dobbiamo trovare il modo per uscirne. Infortuni? Zaccagni ha avuto un indurimento muscolare dovuto ad un colpo subito. Anche Pedro non dovrebbe avere nulla di gravi. Tenere la palla? Non è un calcio che a me piace ma in situazioni estreme, quando mancano dieci minuti alla fine si doveva provare. Sono entrati giocatori che potevano mettere in difficoltà il Sassuolo ma non ci siamo riusciti. Mancanza di obiettivi? In questo momento della stagione non credo, magari a quattro/cinque gare dalla fine del campionato può succedere. Se succedesse in questo momento sarebbe grave. Calendario fitto? Appena uscirà il calendario del girone di ritorno vedremo, per ora non ho idea di quando ci sarà un momento in cui avremo una settimana per preparare una gara. Sta diventando completamente un altro lavoro. Questa gara l’abbiamo preparata con filmati e video. E’ difficile allenarsi in questo modo con tutte queste partite ravvicinate: è ormai un altro lavoro. L’impegno infrasettimanale europeo tutte qualcosa a tutte le squadre. Pausa natalizia? Serve a poco, l’Assocalciatori non si è battuto per il calendario fitto durante la stagione: c’è solo una settimana di riposo per la sosta di Natale”.

Subscribe
Notificami
guest

14 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Asrm
Asrm
2 anni fa

Vendere e rifondare o inserire 4/5 giocatori in questa rosa? Scusate ma questa “società ” ha La struttura,l’organizzazione,le capacità, la competenza e lavoglia di investire per fare questo? Io sono 18 anni che sento dire che se esce uno entra un altro e che si compra l’occasione , spesso, a prescindere dal ruolo. Mi sono perso qualcosa?

Magic
Magic
2 anni fa
Reply to  Asrm

Nella stagione 2014/2015 con Pioli è stato fatto con gli acquisti di De Vrij, Parolo, Djordjevic, Basta, Braafrehid e Gentiletti. Stessa cosa nel 2011/2012 con gli acquisti di Marchetti, Cissè, Klose, Konko, Stankevicius, Cana e Lulic. Questa società in 18 anni quando ha voluto fare un mercato con annessa rivoluzione della rosa è riuscita a farlo. Io chiedo questo per la prossima stagione, un mercato in stile 11/12 o 14/15, credo che non credo sia impossibile da realizzare.

Asrm
Asrm
2 anni fa
Reply to  Magic

Non ho detto che è impossibile…

Magic
Magic
2 anni fa

Come ho scritto anche nell’altro articolo questa squadra ha bisogno di una rifondazione completa. Quando Inzaghi nella lettera di addio al Corriere dello Sport fece presente che “a questi ragazzi non potevo chiedere di più” è chiaro ed evidente che il gruppo è palesemente a fine ciclo. O in estate la società attua una rifondazione completa investendo pesantemente tutto il ricavato delle cessioni nei giocatori che vuole il Mister oppure anche con Sarri siamo destinati a fare campionati anonimi come questo. Io mi stupisco come nessuno all’interno della società lo scorso anno non abbia capito che questa rosa è al capolinea: chi per un motivo o chi per un altro almeno la metà dei giocatori ha fatto il suo tempo alla Lazio. Mi sembra di rivivere la stagione con Petkovic/Reja stagione 2013/2014.

ANTONIO
ANTONIO
2 anni fa
Reply to  Magic

Alcuni giocatori hanno fatto il loro tempo ma la possibilità di ricostruire la squadra partendo da alcuni di loro c’era e secondo me c’è ancora. Certo che se metti insieme un cambio totale delle dinamiche in campo, una gestione fantasma un allenatore integralista e una atmosfera di smobilitazione totale allora è la fine.

Ruggero
Ruggero
2 anni fa
Reply to  ANTONIO

State sbagliando tutti, questa squadra con 3/4innesti è Inzaghi quest’anno avrebbe lottato x lo scudetto.

Ah ma è vero ci vuole tempo……..

Val
Val
2 anni fa

Ma qui siamo al caso psichiatrico: “damn if you do, damn if you don’t”

Aho e se la difesa sale non va bene, e se si schiaccia apriti cielo.
E basta!

ANTONIO
ANTONIO
2 anni fa

Sono sei mesi che stai facendo riflessioni…. Forse sarebbe il caso di fare qualche schema. Cosa aspetti? Aspetti anche rinforzi? Hai scelto l’ambiente peggiore possibile. Qui i soldi si spendono per Muriqi e compagnia. Ti piace Muriqi? No? Allora ti danno Akpa Akpro. Contento? Squadra da rifondare? Da chi? Dal gestore? Mission Impossible

Aquila 68
Aquila 68
2 anni fa

Si siamo sempre signori, loro hanno meritato ecc. Chiediamoci il perché di tutti questi infortuni, visto che giocano sempre gli stessi. Difesa e portieri ridicoli, 32 gol in 17 partite. Due milioni e mezzo a Luiz Felipe? Difesa e panchina da RIFONDARE, SERVONO ALMENO SETTE GIOCATORI E UN PORTIERE DECENTE. E basta co sti stranieri, la serie A è piena di portieri italiani forti.

Val
Val
2 anni fa
Reply to  Aquila 68

Per farlo devi vendere Milinkovic e/o Luis Alberto. Non proprio due vecchietti.

Io personalmente preferirei costruire la squadra attorno a quei giocatori che già abbiamo e sono di profilo discreto/buono.

ANTONIO
ANTONIO
2 anni fa
Reply to  Val

Pienamente d’accordo Val. Via dai santissimi il biascia cicche e vedrai che le cose migliorano immediatamente. I giocatori dicono che sono con lui ma non mi pare proprio

Val
Val
2 anni fa
Reply to  ANTONIO

È un classico. Comunque io spero ovviamente di essere smentito, ma questo più che un anno di transizione sembra essere più di demolizione.

ANTONIO
ANTONIO
2 anni fa
Reply to  Val

Già esattamente così

Ruggero
Ruggero
2 anni fa
Reply to  Aquila 68

7 giocatori, un Presidente VERO e 5/6 Laziali in società

Articoli correlati

Lazio Women, le parole dell'allenatore biancoceleste nel post gara di Verona, dopo la vittoria appena...
Lazio Women, 3-0 al Chievo e sempre +5 sulla Ternana seconda in classifica...
Lazio, le parole di Lotito ai microfoni ufficiali del club biancoceleste su diversi argomenti interessanti...

Dal Network

Closing in vista con Orienta Capital Partners che acquisterà una quota superiore al 60% del...

  Gli USA pronti a ospitare le 32 squadre da tutto il mondo Nell’estate del...

È un Gian Piero Gasperini molto soddisfatto quello che analizza il successo scoppiettante della sua...

Altre notizie

Solo La Lazio