Resta in contatto

Lazio Femminile

Lazio Women, Pittaccio: “La Lazio sta tornando e noi abbiamo maggiore fiducia”

Lazio Women, l’attaccante biancoceleste Francesca Pittaccio ha parlato ai microfoni dei media ufficiali biancocelesti.

Si avvicina il derby per la Lazio Women. Le biancocelesti dopo aver finalmente ottenuto la prima vittoria in campionato contro l’Hellas, vogliono affrontare al meglio anche la stracittadina. L’attaccante Francesa Pittaccio – votata tra le migliori calciatrici dell’utlima giornata – ha parlato di questo importante appuntamento e di come la squadra stia affrontando le difficoltà stagionali, ai microfoni di Lazio Style:

Per me è un onore far parte delle migliori undici dell’ultima giornata di campionato, è sicuramente un motivo d’orgoglio. Non mi aspettavo questa menzione anche perché è stata la prima volta che ho giocato da terzino destro, a quanto pare è stata una scelta azzeccata quella del mister. È stata una giornata veramente intensa ed importante, questi tre punti ci legano ancora alla salvezza e sono il frutto del lavoro fatto nelle settimane precedenti. Ci abbiamo creduto e la voglia di vincere ci ha portato ai tre punti. Il mister aveva già da tempo questa idea, all’inizio ero titubante ma mi sono messa a disposizione della squadra dando il massimo, anche perché l’obiettivo di tutte noi è quello di ottenere la salvezza. Non nego che all’inizio della partita ero in ansia, però poi mi sono messa in gioco ed è andata bene. Devo dire che il mister ha azzeccato la scelta.

Questa vittoria è il nostro punto di partenza per un nuovo campionato, era quello di cui avevamo bisogno. Nelle sfide precedenti eravamo riuscite a produrre gioco e ad essere temute. Questi tre punti ci fanno ben sperare e credo siano un segnale importante per le altre squadre. La Lazio sta tornando e noi abbiamo maggiore fiducia. Data la scorsa prestazione forse contro la Roma rimarrò a fare il terzino.

Il derby è una gara a sé ed è una sfida emozionante. Già settimane prima della partita si pensa a questa sfida come una sfida diversa dal solito. È una gara dalle grandissime emozioni e dalle tante sfaccettature. Noi entreremo in campo con la voglia di vincere anche se siamo consapevoli che sarà una sfida difficile. Vogliamo mettere in difficoltà la Roma. In questo momento siamo focalizzate sul match di domenica, sia perché è la prima sfida che abbiamo e poi perché è il derby. Non stiamo ancora parlando del match contro la Fiorentina in Coppa Italia, anche se sicuramente è una gara che vogliamo vincere anche per una piccola vendetta dopo quello che è successo in campionato. Ad oggi siamo focalizzate solo sulla Roma.

Dopo queste due sfide avremo bisogno di un periodo di relax perché abbiamo vissuto un girone d’andata molto pesante. Abbiamo tutte bisogno di un po’ di riposo per ricaricare le pile e riprendere il cammino in campionato. Domenica aspettiamo tutti al Tre Fontane per il derby“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Immobile da record: Ciro a -1 dalla top 10 assoluta dei marcatori in A

Ultimo commento: "Mah , realizzare un calcio di rigore non è mai stata una cosa facile........tant'è che la sua mancata realizzazione ( ben due rigori falliti ) ci è..."

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "È stato e sarà per sempre il più grande goleador del mondo e segna sempre lui, e segna sempre lui, si chiama Beppe Signori, si chiama Beppe..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Negli anni 70 avevo la mia camera tappezzata di sue immagini e ascoltavo sempre Battisti con i giardini di marzo. ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da Lazio Femminile