Resta in contatto

Calciomercato

Metz e Venezia su Akpa. Durmisi richiesto in Danimarca

La Lazio continua la rincorsa in classifica e dopo il mezzo passo falso nella gara contro l’Udinese, ieri è arrivata una bella risposta contro la Sampdoria.

Tra poco meno di un mese inizierà la sessione invernale di mercato e Sarri chiederà alla dirigenza, in un incontro prima della sosta natalizia, alcuni innesti dal mercato. Un difensore centrale, o terzino, un attaccante vice Immobile gli obiettivi.

Prima, però, di accontentare Sarri la Lazio dovrà cedere i calciatori in esubero. Nelle ultime settimane alcune squadre hanno chiesto informazioni sul centrocampista biancoceleste Akpa Akpro. Venezia e Metz sarebbero pronte, a gennaio, a prendere il calciatore in prestito che è anche il sogno della Salernitana e del suo direttore sportivo Fabiani.

La Salernitana entro dicembre dovrà cambiare proprietà e se dovesse restare Fabiani, nel ruolo di direttore sportivo, a quel punto non è da escludere un’offensiva da parte dei campani per il loro ex calciatore.

Metz, ma anche il Bordeaux, monitorano da vicino la situazione riguardante Akpa Akpro, che con l’esplosione di Basic e Cataldi ha perso terreno nelle rotazione di Maurizio Sarri.

Durmisi è richiesto in Danimarca dal Viborg, settimo in classifica, e da altre società. L’ex Betis Siviglia potrebbe lasciare la Lazio e il campionato di Serie A nonostante la scadenza del suo contratto nel giugno 2023.

Sirene spagnole anche per Jony: lo spagnolo è fuori dal progetto tecnico di Sarri e sulle sue tracce è tornato il Deportivo Alavés. Il club spagnolo sarebbe pronto a prendere il laterale mancino con la formula del prestito con diritto di riscatto fissato a 2 milioni di euro.

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Il libero e capitano della Lazio del primo scudetto

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Altro da Calciomercato