Resta in contatto

News

Lazio, Di Biagio su Cataldi: “Tra i più forti in circolazione, ha tutto. Nazionale? Tutto merito suo”

Lazio, le parole dell’ex CT Di Biagio su Cataldi

Gioia in casa Cataldi: il CT Mancini ha deciso di convocarlo per gli impegni con Svizzera e Irlanda del Nord validi per le qualificazioni al prossimo mondiale in Qatar. Felicità e soddisfazione per lui che l’azzurro l’ha vissuto in pochi stage, con Ventura e lo stesso Mancini. Le prestazioni offerte sotto la guida Sarri sono state fin qui più che soddisfacenti, tanto da cogliere l’attenzione del CT. Oggi Gigi Di Biagio, che lo conosce dai tempi dell’Under 21, ha parlato a Il Messaggero:

“Cataldi è tra in più bravi che ci sia in circolazione, non da adesso ma da anni. E’ tutto merito suo. Già con l’Under 21 faceva ottime cose, in quel periodo c’era Conte in prima squadra e non faceva che chiedermi di lui, poi però si è perso un po’. La chiamata di Roberto deve essere un punto di partenza e non d’arrivo, ma lui questo lo sa. E’ tra i più forti a centrocampo, può fare tutto: regista, mezz’ala e trequartista. Non gli manca nulla, ha tiro, tecnica e forza, deve imparare ad essere più presuntuoso e sfacciato. Sarri? Non ci sono dubbi che abbia aiutato, spesso vado a vedere i suoi allenamenti, ho parlato con Maurizio e mi ha sempre parlato bene di Danilo, cose incredibili. Ora sta raccogliendo i frutti di tanto lavoro. Consigli? Non ne ha bisogno, sa quello che deve fare. Ora non si deve più fermare, anzi ora è il momento di alzare l’asticella e far vedere quanto sia bravo, molto più di quanto si pensa”.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Immobile da record: Ciro a -1 dalla top 10 assoluta dei marcatori in A

Ultimo commento: "Mah , realizzare un calcio di rigore non è mai stata una cosa facile........tant'è che la sua mancata realizzazione ( ben due rigori falliti ) ci è..."

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "È stato e sarà per sempre il più grande goleador del mondo e segna sempre lui, e segna sempre lui, si chiama Beppe Signori, si chiama Beppe..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Negli anni 70 avevo la mia camera tappezzata di sue immagini e ascoltavo sempre Battisti con i giardini di marzo. ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da News