Resta in contatto

News

Marsiglia – Lazio, Giovanna Botteri al Tg3: “Sono laziale ma non fascista e violenta”

Marsiglia – Lazio, il Ministero dell’Interno francese ha vietato ai tifosi biancocelesti di entrare in tutta la Francia

È scoppiato un caso diplomatico tra Italia e Francia dopo l’ordinanza di ieri del Ministro dell’Interno francese, che ha vietato ai laziali non solo la trasferta a Marsiglia ma di entrare in tutto il territorio transalpino. Il motivo? Perché i laziali sono considerati “fascisti e violenti”. Tra le tante prese di posizione e condanne a quest’etichetta, c’è anche quella di Giovanna Botteri. La nota giornalista, in passato inviata in Cina e in America, in studio durante la diretta del Tg3 di ieri sera ha messo in chiaro le cose:

“La tifoseria è bandita dalla Francia? Io sono laziale, ma non sono né fascista e né violenta”.

201 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
201 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Altro da News