Solo La Lazio
Sito appartenente al Network

Caso tamponi, cadono le incriminazioni più gravi: scagionati Lotito e i medici

Pubblicate dal Collegio di Garanzia del Coni le motivazioni della sentenza sul caso tamponi, che riabilita Lotito e i medici della Lazio.

Il Collegio di Garanzia del Coni ha pubblicato le motivazioni della sua decisione sul caso tamponi, che riguardava la Lazio. Come riporta questa mattina il Corriere dello Sport, in esse si legge che spetta “all’autorità di sanità pubblica il giudizio in ordine all’adozione delle misure di contenimento del contagio“. Il quotidiano sottolinea quindi che sono cadute le incriminazioni più gravi per Lotito e i medici biancocelesti.

Ora gli atti tornano alla Corte Federale d’Appello che entro due mesi fisserà una nuova udienza per riformulare la pena. Nel frattempo è da considerarsi decaduta l’interdizione per i soggetti coinvolti.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Rassegna stampa, le prime pagine dei quotidiani sportivi italiani in edicola il 29 febbraio 2024…...
Lazio, le parole di Rovella all'evento organizzato da Figurine Panini...

Dal Network

È un Gian Piero Gasperini molto soddisfatto quello che analizza il successo scoppiettante della sua...

  E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri,...

  Zvonimir Boban, ex “Head of Football” presso l’UEFA, ha annunciato le sue dimissioni irrevocabili...

Solo La Lazio