Resta in contatto

News

Derby, Il Messaggero: “Analogie e le differenze tra le due squadre”

Si avvicina il Derby della Capitale. Il Messaggero questa mattina propone un focus con analogie e differenze tra Lazio e Roma.

L’edizione odierna del Messaggero si proietta già a domenica prossima. Il Derby della Capitale metterà di fronte due squadre molto prolifiche in attacco (11 gol per entrambe), ma che subiscono anche molto (6 gol i biancocelesti, 5 i giallorossi).

Le analogie e le differenze, sottolineate oggi dal quotidiano romano in un focus sulla stracittadina, evidenziano anche la grande propensione offensiva dei giochi proposti dai due tecnici. 61 tiri in porta per gli uomini di Mourinho, 63 per quelli di Sarri. Per la maggior parte arrivati da azioni “palla a terra”, perché tutte e due le squadre non amano i cross: ottave per numero totale di traversoni da inizio campionato.

La Roma concede di più in difesa. 16 le parate di Rui Patricio fin qui contro le 6 di Reina. La Lazio è più precisa nei passaggi (88,1% completati contro 83,4%) e mantiene di più il possesso palla (60,9% a 54,7%). Lupacchiotti più bravi nei duelli aerei: 15 quelli vinti, mentre le aquile si fermano a 10. Anche le zone d’attacco sono totalmente opposte Immobile e compagni prediligono la corsia sinistra, i rivali quella destra. La Lazio inoltre segna di più nel primo tempo (7 gol), la Roma nel secondo (8).

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Altro da News