Resta in contatto

Oltre la Lazio

Maratona di Roma, le modiche alla viabilità: ecco le strade chiuse oggi

È cominciata questa mattina alle 6,45 la maratona di Roma. La 26a edizione, molto attesa, che inizialmente era prevista per marzo 2020

Di seguito le modifiche alla viabilità e l’elenco delle strade chiuse nella giornata odierna:

“Le prime chiusure al traffico sono scattate già questa notte, oltre che su via dei Fori Imperiali anche in via di San Gregorio e via Celio Vibenna. Dalle 5,45 di oggi, fino alle 14.30 circa, si estenderanno poi tutto il percorso della sfida: Ostiense-Marconi, poi Portuense, Testaccio, San Pietro-Borgo, Prati, Della Vittoria, Campi Sportivi, Parioli, Villaggio Olimpico e Flaminio.

Non ci dovrebbero essere problemi quindi per i tifosi della Lazio che si recheranno all’Olimpico per gara contro il Cagliari (ore 18). Le strutture sono state montate a via dei Fori Imperiali che è diventata isola pedonale, tra largo Corrado Ricci e piazza del Colosseo, già ieri. E oggi, come sempre nei festivi, rimarrà interamente pedonalizzata: nella notte tra sabato e domenica chiusure anche su via Celio Vibenna e via di San Gregorio.

Attenzione anche ai cambiamenti dei trasporti pubblici. Da segnalare la temporanea chiusura della fermata “Colosseo”, lungo la metro B. Saranno anche temporaneamente sospese 9 linee di bus (2, 30, 40, 64, 70, 77, 280, 628 e 715); altre 9 saranno deviate su itinerari alternativi (23, 69, 85, 160, 671, 714, 766, C2 e C3), mentre altre 54 linee saranno limitate (3, 8, 19, 32, 34, 44, 46, 49, 51, 52, 53, 60, 62, 63, 71, 75, 80, 81, 83, 87, 89, 98, 115, 118, 128, 170, 180F, 190F, 200, 201, 226, 301, 446, 490, 492, 495, 590, 716, 718, 719, 775, 781, 792, 870, 881, 910, 911, 913, 916F, 982, 990, C6, C8 e H).  Deviate su percorsi alternativi le linee di bus 51, 75, 85, 87 e 118. Sabato notte cambieranno strada anche la n3d e la nMB”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Altro da Oltre la Lazio