Resta in contatto

News

Sacchi: “Sarri è il calcio, la Lazio dovrà essere intelligente”

Sacchi, uno dei più grandi allenatori italiani, sulle colonne de La Gazzetta dello Sport ha elogiato Maurizio Sarri, nuovo tecnico della Lazio

“Finalmente Sarri è tornato in panchina e tutto il movimento ne trarrà giovamento. Quand’era alla Juve, non hanno acquistato gli uomini di cui lui aveva bisogno per realizzare sul campo le sue idee, tutto qui. Alla Lazio spero lo facciano e spero che lui riesca a convincere i giocatori a seguirlo perché di una cosa sono certo: Sarri è il calcio. Ho un solo dubbio: come si adatteranno ragazzi abituati a muoversi secondo le idee che aveva Inzaghi e che all’improvviso si trovano catapultati in un altro mondo? Dovranno dare fondo, oltre che alla professionalità, alla loro umiltà, qualità fondamentale anche nella vita. Per imparare, e Sarri è un grandissimo maestro, devono avere l’intelligenza e la disponibilità ad ascoltare: ecco il requisito necessario”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Ultimo commento: "sformavo i suoi scarpini PUMA"

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Ultimo commento: "Noi tifosi non conosciamo mai bene un giocatore sotto il profilo umano e personale. Né si può giudicare la vita privata di nessuno tantomeno di un..."
Advertisement

Altro da News