Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Il meglio dei Social

Caso Hysaj, Fondazione SS Lazio 1900: “Uniti nella condanna allo striscione”

Caso Hysaj, comunicato della Fondazione SS Lazio 1900

In casa Lazio sono giorni complicati, il caso Hysaj ha stravolto l’ambiente, creando una vera e propria spaccatura nella tifoseria. La società si è espressa con un comunicato ufficiale, lo stesso ha voluto fare la Fondazione SS Lazio 1900 con un post sui social:

“Come Fondazione S.S. Lazio 1900, ci uniamo alla ferma condanna da parte della S.S. Lazio Calcio sul vergognoso striscione contro il calciatore Elseid Hysaj.
La Società Sportiva Lazio non ha bisogno di etichette. Per la Società Sportiva Lazio parla la storia. Una storia di onore e gloria, di radici, di spontaneismo, di valori e di sport. Di Tradizione nell’inclusione, di valori solidali e di dono sportivo, sociale e culturale alla società.
L’aquila dell’Impero Romano, i colori della Patria delle Olimpiadi, quei ragazzi sulla panchina di Piazza della Libertà e ancora, i suoi tesserati caduti al fronte, la proclamazione a Ente Morale – visto il riconoscimento della pubblica utilità, con l’aiuto ai bisognosi, gli orti di guerra, l’asilo Lazio per gli orfani- Ballerini e l’avanguardia culturale nella Roma del primo 900’, la Polisportiva più antica e vincente d’Europa fino alla riproposizione dei valori inclusivi dello sport tramite la Fondazione S.S. Lazio 1900.
La grandezza della Lazio davvero non merita un dibattito così antistorico e basso partendo dal pretesto – nel 2021 – di una canzone ormai fuori dagli schemi politici. Né può essere rappresentata da etichette, o da alcuni striscioni vergognosi che prestano il fianco a dibattiti strumentali”.
1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Immobile da record: Ciro a -1 dalla top 10 assoluta dei marcatori in A

Ultimo commento: "Mah , realizzare un calcio di rigore non è mai stata una cosa facile........tant'è che la sua mancata realizzazione ( ben due rigori falliti ) ci è..."

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "È stato e sarà per sempre il più grande goleador del mondo e segna sempre lui, e segna sempre lui, si chiama Beppe Signori, si chiama Beppe..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Negli anni 70 avevo la mia camera tappezzata di sue immagini e ascoltavo sempre Battisti con i giardini di marzo. ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da Il meglio dei Social