Resta in contatto

Settore giovanile

Lazio Primavera, primo contratto da professionista per Larsson Coulibaly

Larsson Coulibaly firma il primo contratto da professionista con la Lazio. La Primavera ripartirà anche da lui.

Di Simone Brisi

La stagione fallimentare con tanto di retrocessione è ormai archiviata. La Lazio Primavera dovrà ora ripartire dalla Primavera 2 e nell’aria c’è odore di rivoluzione. Della rosa attuale solo in pochi sono certi di rimanere. Uno di questi è sicuramente Larsson Coulibaly, scoperto da Bianchessi e aggiunto inizialmente alla rosa dell’under 18 di Tommaso Rocchi e lanciato nelle ultime giornate da Calori in Primavera.

Il centrocampista classe 2003 è stato blindato con un contratto fino al 2025, il primo da professionista. Respinti dunque potenziali attacchi, soprattutto dall’estero, per il giocatore che, nelle poche partite disputate, ha già fatto vedere di essere un potenziale talento per il futuro, senza dubbio ancora a tinte biancocelesti.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Immobile da record: Ciro a -1 dalla top 10 assoluta dei marcatori in A

Ultimo commento: "Mah , realizzare un calcio di rigore non è mai stata una cosa facile........tant'è che la sua mancata realizzazione ( ben due rigori falliti ) ci è..."

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "È stato e sarà per sempre il più grande goleador del mondo e segna sempre lui, e segna sempre lui, si chiama Beppe Signori, si chiama Beppe..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Negli anni 70 avevo la mia camera tappezzata di sue immagini e ascoltavo sempre Battisti con i giardini di marzo. ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da Settore giovanile