Resta in contatto

Lazio Femminile

Lazio Women, Emma Guidi: “La promozione nel derby è stato qualcosa di speciale”

Lazio Women, Emma Guidi ripercorre la stagione da record delle biancocelesti

A cura di Chiara Hujdur

Sicurezza e personalità: Emma Guidi, portiere della Lazio Women, è stata una delle note maggiormente positive della stagione delle biancocelesti. Arrivata in estate dalla Roma CF, l’estremo difensore classe ‘96 si è conquistata il posto senza paura e ha contribuito alla promozione sigillando la porta capitolina. Con appena 21 gol subiti, infatti, la Lazio è risultata la miglior difesa del campionato cadetto. Proprio Guidi, intervenuta ai microfoni di Lazio Style Radio, ha ripercorso la stagione delle biancocelesti, soffermandosi sull’emozionante vittoria nel derby, che ha regalato alle aquilotte la promozione in Serie A: “Mi sto godendo qualche giorno di riposo, anche se sto effettuando delle terapie per recuperare dall’ultima stagione. Abbiamo fatto un grande campionato, conquistando una promozione difficile. Inizialmente sembrava scontata, si è un po’ complicata a metà stagione e poi siamo definitivamente sbocciate da febbraio ad oggi, in particolare dopo la fondamentale vittoria contro il Pomigliano.

Conquistare la promozione proprio nel derby contro la Roma CF è stato speciale, anche perché era la mia ex squadra. Ringrazio la Lazio per avermi dato la possibilità di giocare in una squadra importante, dopo un’ultima annata dove avevo un po’ tentennato. Voce? In passato la perdevo dopo ogni partita (ride, ndr), poi ho iniziato a studiare canto ed ora riesco a gestirla meglio“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Gli vorrò per sempre bene, il il mio idolo calcistico, il grande, l'insuperabile Beppe Gool, e segna sempre lui e segna sempre lui, si chiama Beppe..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Negli anni 70 avevo la mia camera tappezzata di sue immagini e ascoltavo sempre Battisti con i giardini di marzo. ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da Lazio Femminile