Resta in contatto

Casa Lazio

Signori, la nota della Lazio per Beppegol

Nota ufficiale della Lazio per Giuseppe Signori dopo la notizia del suo pieno reintegro nel mondo del calcio.

Nella serata di ieri la Lazio ha pubblicato una nota ufficiale per Giuseppe Signori. Questo il testo del comunicato:

Le storie di Beppe Signori e della Lazio si incrociano nel 1992: subito leader in campo e fuori, con un sinistro fuori dal comune, Beppegol è stato idolo dei tifosi biancocelesti.

Capitano, capocannoniere, leggenda di una Lazio che si avvicinava a un grande ciclo di vittorie. Tanti giovani si sono innamorati della Lazio grazie a quella maglia numero 11. Loro, prima degli altri, oggi ne ricordano i gol: nella nebbia dei fumogeni di un derby di metà anni ‘90, di straordinaria velocità e potenza contro Torino e Inter, nei tanti decisivi match in cui lo spirito da Capitano di Beppe emergeva in tutta la sua forza.

Ogni tifoso laziale ha guardato con dispiacere e solidarietà le vicissitudini che lo hanno riguardato in questi ultimi lunghi e difficili dieci anni.

Oggi, finalmente, emersa la verità giudiziaria e con la recente decisione della Federcalcio, torna “in campo”, un protagonista di una storia che ha molto da dividere con la passione dei tifosi e con i sogni dei bambini.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Il libero e capitano della Lazio del primo scudetto

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Altro da Casa Lazio