Resta in contatto

Casa Lazio

Lazio, a Formello le prove anti-Genoa: Lulic in pole per la fascia sinistra

A Formello fervono i preparativi per la sfida di domenica all’ora di pranzo contro il Genoa. Nella Lazio non ci sarà Acerbi.

Continua il lavoro di avvicinamento della Lazio alla sfida di domenica con il Genoa alle 12:30. Prove tattiche per i biancocelesti questa mattina a Formello con assenti solo Caicedo, ancora alle prese con la fascite plantare ed Escalante. Lavoro a parte per Luiz Felipe, che continuna a fare progressi e potrebbe presto essere reniserito in lista. Buone notizie anche da Leiva, che completa l’intero allenamento con il gruppo.

Proprio il brasiliano dovrebbe essere confermato perno del centrocampo contro i grifoni. Al suo fianco inamovibili Luis Alberto e Milinkovic che dovranno però stare attenti ai cartellini: entrambi sono diffidati. Davanti confermato il tandem Correa-Immobile. In porta Reina. In tutti gli altri ruoli Inzaghi ha invece dei dubbi da sciogliere.

L’assenza forzata di Acerbi per squalifica costringe il tecnico a cercare soluzioni alternative. L’impiego di Hoedt con Marusic confermato a destra e Radu a sinistra sembra la più probabile. L’alternativa è l’arretramento di Parolo, mentre le opzioni che vedono l’impiego di Musacchio e Patric non sembrano al momento prese in considerazione. Sulle fasce c’è Lulic in vantaggio su Fares a sinstra con Lazzari confermato a destra.

La probabile formazione, nel consueto 3-5-2, potrebbe dunque essere così composta: Reina; Marusic, Hoedt, Radu; Lazzari, Milinkovic, Leiva, Luis Alberto, Lulic; Correa, Immobile.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Avevo 12 anni ero uno che quando segnava chinaglia urlavo e piangevo di gioa ,avevamo vinto due anni prima lo scudetto e appena quattro anni prima ero..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "rimpiazzato ovviamente da William Vecchi"

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Sono un laziale di Piacenza e ricordo i tuoi primi passi in biancorosso, poi nella prima squadra della capitale ci hai fatto tutti impazzire !!!! Col..."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory, Immobile aggancia Piola. Anzi no…! Ecco quanto manca

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Advertisement

Altro da Casa Lazio