Resta in contatto

Rubriche

Lazio – Milan, #Cinerosati: “Avvicinatevi, ho un segreto da confessarvi”

Lazio – Milan raccontato con un celebre discorso tratto di un film con Robin Williams. Il #cinerosati di oggi invita a cogliere l’attimo.

Di Francesco Rosati

Continuate a vincere ragazzi. Questa è una battaglia, una guerra e le vittime sarebbero i vostri cuori e le vostre anime. Grazie mille Correa. Armate di squadre avanzano pensando solo ai soldi. No! Non lo permetteremo. Basta con ste Super League. E ora, miei adorati, imparerete di nuovo a pensare con la vostra testa. Imparerete ad assaporare i goal e le azioni di gioco. Qualunque cosa si dica in giro, punti e idee possono portarci in Champions.

Quello sguardo negli occhi di Ciro dice che il vecchio e sano gioco pre-covid non c’entra con il gioco attuale, vero? Può darsi. E lei, Leiva, è d’accordo con lui e pensa: «Eh, sì, dovremmo semplicemente giocare senza preoccuparci di coltivare altre ambizioni».

Ho un segreto da confessarvi, avvicinatevi. Avvicinatevi. Non vogliamo vincere perché è carino: noi vogliamo vincere perché siamo membri della razza umana, e la razza umana è piena di passione. Conference League, Europa League, sono nobili competizioni, necessarie al sostentamento del calcio, ma la Champions ci tiene in vita.

Citando Walt Whitman, «Oh me, oh vita, domande come queste mi perseguitano. | Infiniti cortei di infedeli. Città gremite di stolti. | Che v’è di nuovo in tutto questo, oh me, oh vita? | Risposta. | Che tu sei qui, che la vita esiste, e l’identità, | che la potente Champions continua e che tu puoi contribuire qualificandoti. Che la potente Champions continua e che tu puoi contribuire qualificandoti.» Quale sarà la tua prossima competizione europea?

(L’attimo fuggente, Peter Weir)

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Avevo 12 anni ero uno che quando segnava chinaglia urlavo e piangevo di gioa ,avevamo vinto due anni prima lo scudetto e appena quattro anni prima ero..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "rimpiazzato ovviamente da William Vecchi"

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Sono un laziale di Piacenza e ricordo i tuoi primi passi in biancorosso, poi nella prima squadra della capitale ci hai fatto tutti impazzire !!!! Col..."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory, Immobile fa 150 e la vetta è sempre più vicina…

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Advertisement

Altro da Rubriche