Resta in contatto

News

Superlega, Cragnotti al Messaggero: “Ne parlavamo già nel ’99. Io sono favorevole”

14 maggio 2000, Cragnotti ed Eriksson: "La Lazio sul tetto del mondo"

Intervista al Messaggero dell’ex presidente della Lazio Cragnotti che si dice favorevole alla creazione della Superlega.

L’ex presidente della Lazio Sergio Cragnotti ha rilasciato un’intervista al Messaggero per parlare della Superlega. Lui, tra i precursori del progetto già nel 1999, si dichiara favorevole a questa rivoluzione. Ma, sottolinea, a suo tempo l’idea era di più ampio respiro.

La Super Lague era stata proposta già nella stagione 1998-1999, sempre dagli spagnoli. Ricorda molto da vicino questa presentata adesso. Però allora non c’era nulla di definitivo nei dettagli, né fondi di investimento o finanziatori. C’era solo l’idea di base di sfruttare i diritti tv. Con gli spagnoli ci fu uno scambio di lettere, ma alla fine per non uccidere i campionati non si andò avanti.

Erano previste molte più squadre. Basti pensare che per lìItalia ce ne erano sei. Anche la Lazio. E poi non ci si fermava solo all’Europa. La visione di chi l’aveva progettata era quella di coinvolgere anche i club sudamericani. Io ero favorevole e lo sarei ancora.

Credo che questo sarà il futuro del calcio. Vedo il tramonto delle Nazionali e penso che portare la Champions a 36 toglie solo soldi e potere: la spaccatura nasce anche da qui. Se questo sarà l’inizio di tutto non lo so. Bisognerà creare un organo super partes che gestisca tutto. Di sicuro sarà una spinta a movimentare le acque“.

62 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
62 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
16 giorni fa

Ma de che parli che hai fatto un botto finanziario da paura

Commento da Facebook
Commento da Facebook
16 giorni fa

E te credo che sei favorevole sei un buffarolo come juve inter e milan con la super lega ricuperano tutto

Commento da Facebook
Commento da Facebook
16 giorni fa

Caro Sergio ricordo i tuoi discorsi sulla superlega ma non mi trovi affatto d’accordo è anche vero che quando ti chiamarono le squadre spagnole rifiutasti per incompatibilità con il campionato nazionale… Meno male

Commento da Facebook
Commento da Facebook
16 giorni fa

Muto ,e a cuccia.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
16 giorni fa

te credo che sei favorevole tra te e TANZI ne avete fatti pochi de impicci

Commento da Facebook
Commento da Facebook
16 giorni fa

si si pure Iotito ahaahahahahah , meno maIe che ci ha pensato Iui a saIvare Ia Iazio dai buffi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
16 giorni fa

Ecco nartro ladro

Commento da Facebook
Commento da Facebook
16 giorni fa

Sai quanti soldi rubavano…..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
16 giorni fa

CRAGNOTTONE CON TANZI SAI CHE SUPERLEGA

Commento da Facebook
Commento da Facebook
16 giorni fa

La fine del calcio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
16 giorni fa

Con te tanti campioni e tanti piccoli risparmiatori sul lastrico

Commento da Facebook
Commento da Facebook
16 giorni fa

Disse un altro onesto…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
16 giorni fa

te credo,i soldi non erano i tuoi a sola….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
16 giorni fa

Questo non ne azzecca una! Ahahah

Commento da Facebook
Commento da Facebook
16 giorni fa

IL calcio è di tutti

Commento da Facebook
Commento da Facebook
16 giorni fa

pure tu hai lasciato debiti a tutte le generazioni a venire

Commento da Facebook
Commento da Facebook
16 giorni fa

Capirai…senti chi parla!!🤣

Commento da Facebook
Commento da Facebook
17 giorni fa

No caro Sergio non ci siamo le partite a uffa non mi piacciono nella vita e nel calcio non ci sono solo i soldi.vuoi mettere di vincere uno scudetto all’ultimo minuto dell’ultima partita?non ha prezzo tutto questo in superlega non succederà mai!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
17 giorni fa

Sbeeemmm. Rimarrà solo la juve.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
17 giorni fa

Non sarà mai il futuro

Commento da Facebook
Commento da Facebook
17 giorni fa

Preside’ lascia stare…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
17 giorni fa

Buahaahahahajahaahah, non solo nel 1999, anche negli anni successivi ha continuato a parlarne con i compagni di cella

Commento da Facebook
Commento da Facebook
17 giorni fa

No presidente

Cicciobello
Cicciobello
17 giorni fa

un tempismo perfetto…..era meglio aspettare per fare questa dichiarazione. Il calcio non appartiene ai presidenti e alle proprietà… gli inglesi lo stanno dimostrando

Commento da Facebook
Commento da Facebook
17 giorni fa

…..tra falliti

Commento da Facebook
Commento da Facebook
17 giorni fa

Stasera miezo a st’uommene aligante, Abballa un contadino zappatore…😂😂😂

Commento da Facebook
Commento da Facebook
17 giorni fa

Saluti dall’ Argentina.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
17 giorni fa

Cragnotti sta avanti…. è inutile rivangare il vecchio calcio che non esiste più…il futuro e’ la superlega….così ci godiamo più il campionato

Commento da Facebook
Commento da Facebook
17 giorni fa

Ne hai fatte poche de sole……ancora parli

Commento da Facebook
Commento da Facebook
17 giorni fa

Magari con i soldi della cirio e dei risparmiatori all’epoca…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
17 giorni fa

Ridategli le pasticche, ne parlavi petche anche te eri pieno di debiti.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
17 giorni fa

Mi sto stancando di questo mondo finto di un calcio finto che non rispetta i tifosi ed i veri valori di uno spot che per me lo stanno seppellendolo definitivamente. Cragnotti è stato un precursore, grande Presidente, ma certe cose non mi hanno mai trovato d’accordo.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
17 giorni fa

Nooooo….deluso….sarà la demenza

Commento da Facebook
Commento da Facebook
17 giorni fa

Non siamo d’accordo, questo non è sport così il calcio finisce

Commento da Facebook
Commento da Facebook
17 giorni fa

Cragnotti, Lazio a parte, non è altro che un finanziere, anche dei più biechi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
17 giorni fa

Cari amici Laziali, premesso che non rinneghero’ mai la gratitudine a Sergio Cragnotti per le soddisfazioni che ci ha dato e per le emozioni che ci ha fatto provare, vorrei vi ricordaste che Cragnotti fu il primo a parlare di una superlega, cioè proprio nei termini in cui se ne parla oggi….lungimirante? No! Un businesmen…anche se provava amore vero per la Lazio, ma già allora non condividevo l’idea così gretta e arrogantemente irrispettosa delle centinaia di milioni di tifosi sparso nel mondo, la stragrande maggioranza dei quali aspetta, come si diceva una volta, la domenica, per stare a “core a… Leggi il resto »

Commento da Facebook
Commento da Facebook
17 giorni fa

Ha ragione il presidente però bisogna proporre idee non scissioni.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
17 giorni fa

Presidente con tutto il rispetto no

Commento da Facebook
Commento da Facebook
17 giorni fa

Tra buffaroli se intendono

Commento da Facebook
Commento da Facebook
17 giorni fa

Gragnotti era il presidente che voleva pure uno stadio con massimo 35-40 mila posti solo per i ricchi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
17 giorni fa

Non sono d’accordo per niente questa volta

Commento da Facebook
Commento da Facebook
17 giorni fa

Ma almeno leggetelo l’articolo, venti anni poteva pure avere un suo senso se fatto in quel modo, adesso è solo speculazione finanziaria e morte letterale della meritocrazia e dell’etica sportiva.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
17 giorni fa

E ci credo, è andato avanti con i soldi del monopoli prima e pensa così anche per adesso.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
17 giorni fa

È coerente con le idee che ha sempre avuto

Commento da Facebook
Commento da Facebook
17 giorni fa

No. Non può essere il futuro. Hai portato grandi campioni, coppe, ma certe idee e certi modi di fare calcio non mi appartengono e mai mi apparterrano.
Il futuro del calcio sono i tifosi. Il futuro del calcio è il rispetto del passato e della propria storia.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
17 giorni fa

Ah Sergio, ma proprio tu dici di essere favorevole?
Di te avevo un altra opinione.
A questo punto, ben vengano presidenti come Lotito.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
17 giorni fa

Ritorna da dove sei venuto

Commento da Facebook
Commento da Facebook
17 giorni fa

Te credo era uno di quelli che ne parlò quando era presidente

Commento da Facebook
Commento da Facebook
17 giorni fa

E infatti ne ha fatti pochi di debiti.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
17 giorni fa

Se ne sentiva proprio la necessità di questa dichiarazione…

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Avevo 12 anni ero uno che quando segnava chinaglia urlavo e piangevo di gioa ,avevamo vinto due anni prima lo scudetto e appena quattro anni prima ero..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "rimpiazzato ovviamente da William Vecchi"

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Sono un laziale di Piacenza e ricordo i tuoi primi passi in biancorosso, poi nella prima squadra della capitale ci hai fatto tutti impazzire !!!! Col..."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory, Immobile aggancia Piola. Anzi no…! Ecco quanto manca

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Advertisement

Altro da News