Resta in contatto

Lazio Femminile

Lazio Women lanciata: 3-0 all’Orobica e quarta vittoria di fila

Lazio Women, oggi quarta vittoria di fila e sempre più secondo posto

Di Chiara Hujdur

La Lazio Women non si ferma più: sul campo dell’Orobica Bergamo finisce 0-3 per le ragazze di Morace, che infilano la quarta vittoria di fila e mantengono al sicuro il secondo posto. Ci vogliono 76 minuti per sbloccare la gara con un rigore procurato da Visentin e trasformato da Martìn, a quota 21 gol stagionali.

Poi le biancocelesti dilagano: la neoentrata Pittaccio raddoppia all’82’ e al 90’ cala il tris. Bel gioco e fiducia sono ora le armi vincenti di questa Lazio, che con coach Morace ha cambiato volto e ritrovato quelle sicurezze perse a metà stagione. Adesso sono le aquilotte ad avere il destino Serie A nelle mani: a quattro gare dal termine, seconde a 41 punti, a +6 dalle terze a pari punti Ravenna e Cesena (il Ravenna ha però una partita in meno), l’obbligo per le capitoline è confermare le ultime prestazioni vincenti, mentre per le altre pretendenti inseguire.

In quest’ottica sarà di grande importanza il prossimo impegno proprio contro il Ravenna, unica squadra capace di battere le biancocelesti in questa stagione (1-0 all’andata). La vetta è sempre occupata dal Pomigliano, che con il successo odierno ai danni della Riozzese Como si porta a 45 punti e continua a tenere a distanza la Lazio.

Intanto un soddisfatto Mauro Bianchessi, responsabile della Lazio Women, ha commentato così il successo odierno delle ragazze attraverso i canali ufficiali del club: “Vittoria bella e importante, fortemente cercata e voluta. La squadra con la Morace ha totalmente svoltato sia in termini di gioco che di risultati ed ora è cosciente della propria forza, compatta e padrona del proprio destino. Adesso ci aspettano quattro finali per la Serie A.”

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Avevo 12 anni ero uno che quando segnava chinaglia urlavo e piangevo di gioa ,avevamo vinto due anni prima lo scudetto e appena quattro anni prima ero..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "rimpiazzato ovviamente da William Vecchi"

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Sono un laziale di Piacenza e ricordo i tuoi primi passi in biancorosso, poi nella prima squadra della capitale ci hai fatto tutti impazzire !!!! Col..."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory, Immobile fa 150 e la vetta è sempre più vicina…

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Advertisement

Altro da Lazio Femminile