Resta in contatto

News

Lazio, Farris: “Vittoria da Lazio, bravi a capire che bisognava soffrire”

Lazio, le parole dell’allenatore biancoceleste nel post partita

La Lazio supera il Benevento nella trentunesima giornata di Serie A. Succede di tutto sotto la pioggia all’Olimpico: la partita finisce 5-3 per i biancocelesti con due gol di Immobile, due autogol e Correa, dall’altro lato Sau, Viola e Glik. A fine gara il tecnico Farris ha parlato a LSR: “Non avevamo dubbi sulle qualità del gruppo e sull’unione che c’è. Mister? Abbiamo fatto un confronto telefonico, speriamo diventi un rito fin quando non torna. Mi ha detto di fare i complimenti ai ragazzi e di concentrarsi su ciò che non è andato bene in questa partita. Dedichiamo la vittoria al mister e alla famiglia. La squadra ha piacere di mostrare a Simone che sappiamo camminare anche senza la sua presenza. Io sto sentendo più lui che mia moglie, è un lavoro che continua da sette anni, ci prendiamo questa vittoria e poi ci concentreremo sul Napoli. La partita è stata molto emozionante, vedi la squadra che fa bene e controlla, non subisci il contraccolpo col 3-1, poi invece l’errore dal rigore ci ha colpito mentalmente. Brava la squadra a capire che c’era da soffrire, è una vittoria di squadra, di sofferenza, da Lazio. Napoli? Vedrò la partita per studiarli, dopo l’allenamento di domani ci sarà la riunione“.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
17 giorni fa

Sul 4 a 1? Non è per caso che la confusione sia nata dalle so sostituzioni sbagliate? Diciamo la verità: poi abbiamo giocato in 9 e poi in 8 con la sostituzioni di Apkro. Ringraziamo Ciro…. altrimenti.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
17 giorni fa

mentre invece sui cambi tutto apposto eh…

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Avevo 12 anni ero uno che quando segnava chinaglia urlavo e piangevo di gioa ,avevamo vinto due anni prima lo scudetto e appena quattro anni prima ero..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "rimpiazzato ovviamente da William Vecchi"

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Sono un laziale di Piacenza e ricordo i tuoi primi passi in biancorosso, poi nella prima squadra della capitale ci hai fatto tutti impazzire !!!! Col..."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory, Immobile aggancia Piola. Anzi no…! Ecco quanto manca

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Advertisement

Altro da News