Resta in contatto

News

Lazio, mano leggera del giudice sportivo per Lazzari: lui e Correa out domenica

Lazio, una giornata per l’esterno oltre che una multa da 10 mila euro: domenica con l’Hellas anche out Correa

Si temeva la stangata, invece è arrivata soltanto una giornata di squalifica per Lazzari.

L’esterno biancoceleste aveva ricevuto il cartellino rosso sabato contro lo Spezia per un accenno di reazione ad Agudelo: il giudice sportivo Mastrandrea l’ha punito con un turno e con 10 mila euro di multa. “Perché al 50esimo del secondo tempo – si legge nel comunicato ufficiale – a gioco fermo avvicinandosi minacciosamente ad un avversario ne provocava la caduta appoggiando la testa alla nuca del medesimo”. Ci sarà quindi tra due settimane in casa all’Olimpico contro il Benevento.

Domenica la Lazio dovrà fare meno anche di Correa, pure lui espulso per doppio giallo nel finale della partita di sabato. Entrambi salteranno la gara con l’Hellas, che dovrà rinunciare a Lovato per somma di ammonizioni.

19 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
19 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 giorni fa

Che strano.., mano leggera del giudice….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 giorni fa

Lotito peggio de Moggi

Ruggero
Ruggero
10 giorni fa

Può darsi, solo che a moggi piaceva vince, a Lotito solo di galleggiare, gli fanno credere che sia importante, gli danno sti contentini(meritava almeno 2 giornate), poi pero ce giocano a palla, ma a lui non interessa, l’importante è che intaschi, guadagni, il resto se avanza è x la lazio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 giorni fa

Ma avevate dei dubbi detto e ridetto er sor lotirchio in federazione conta parecchio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 giorni fa

Bene significa che sono consapevoli che un arbitro così non si puo designare nemmeno x una partita tra scapoli e ammogliati.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 giorni fa

Ormai è chiaro Lotito, Agnelli, De Laurentis.
Classifica finale
1 posto Inter
2 posto Milan
3 posto Napoli
4 posto Lazio
5 posto Atalanta.
E già tutto scritto dall’inizio del campionato.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 giorni fa

Sempre grazie a Lotito la classe arbitrale la tiene per le palle il nuovo Moggi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 giorni fa

La lega è feudo di Lotito.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 giorni fa

Vabbè… per la prossima ancora saranno più freschi e carichi!
💪💪💪

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 giorni fa

Meno male …. per Lazzari mi aspettavo di peggio!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 giorni fa

Rosso diretto normalmente sono 2 giornate, potere lotito

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 giorni fa

E ma la lega e comandata dal presidente della Lazio e qui ai detto tutto

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 giorni fa

Per la Lazio ci sono continuamente favoritismi.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 giorni fa

la longamano di lotito

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 giorni fa

Doveva esserci l’espulsione diretta per fallaccio su Lazzari

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 giorni fa

Non mano leggera ma semplicemente il giusto considerando la violenza e la pericolosità dell’ intervento subito

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 giorni fa

Ma per Agudelo che riceve un buffo alla nuca e cade a terra coprendosi in viso come se colpito in fronte niente simulazione?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 giorni fa

Correa più che riposare, dovrà riflettere sul suo rendimento in questo campionato. Sempre svogliato, pare che ci faccia un favore a giocare, sinceramente deve migliorare e molto. Credo che a fine campionato sia giunto il momento di cambiarlo con un giocatore più concreto. Berardi sarebbe un sogno…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 giorni fa

X me in quella situazione doveva intervenire subito l arbitro e x quel fallo ci poteva stare l espulsione il resto è venuto dopo difatti l’arbitro interviene dopo un po’ di tempo quando Lazzari reagisce

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "rimpiazzato ovviamente da William Vecchi"

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Sono un laziale di Piacenza e ricordo i tuoi primi passi in biancorosso, poi nella prima squadra della capitale ci hai fatto tutti impazzire !!!! Col..."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory: Immobile colpisce anche il Cagliari

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
Advertisement

Altro da News