Resta in contatto

News

Lazio, Farris: “Abbiamo vinto grazie alla nostra umiltà, l’abbiamo preparata bene”

Lazio, le parole del tecnico in seconda biancoceleste

La Lazio batte lo Spezia 2-1 grazie al solito gol di Caicedo nel recupero. A fine gara Massimiliano Farris ha parlato a Dazn: “Sapevamo che loro mettono grande pressione per 60-65 minuti, lo sapevamo e l’abbiamo preparata così. Nel primo tempo abbiamo avuto occasioni con Correa e Immobile; la Serie A è molto equilibrata e lo Spezia lo dimostra. Oggi abbiamo vinto anche grazie alla nostra umiltà, se non lo sei queste gare non le porti a casa. Marusic? E’ un rischio calcolato. La settimana del rientro dalle nazionali è sempre difficile; Patric si è fermato all’ultimo e quindi Adam ha dato disponibilità e l’abbiamo schierato. Fatichiamo sugli esterni, ma a sinistra abbiamo due calciatori non al 100% ma che alternandoli ci aiutano, ma è vero che possiamo fare di più. Pereira? I titolari sono altri, lui però si è mosso molto bene, gli chiediamo di fare quello che fa Luis Alberto ma che purtroppo non gli riesce a pieno. L’ammonizione ha condizionato molto la scelta di sostituirlo. Luis Alberto? Ha dimostrato un attaccamento alla maglia incredibile. Ha subito un infortunio fortuito in allenamento che poi ha evidenziato un problema ai legamenti. Lui si è allenato al massimo fino al provino di stamattina nel quale ha dato disponibilità e allora abbiamo deciso di utilizzarlo. Sono 10 finali quelle che mancano”.

“Vittoria importantissima e di grande umiltà. Questo aspetto ci vorrà in tutte le partite finali. Lo Spezia è molto forte gioca con mentalità importante. Complimenti a Verdi per il suo gol capolavoro. Le nazionali tolgono energie, in più non sono amichevoli ma qualificazioni per i Mondiali. I ragazzi hanno dato tutto per questa maglia. Luis Alberto ha fatto terapie per 24 ore al giorno pur di recuperare. Oggi si è reso disponibile ed ha fatto una partita incredibile. A Verona ci mancheranno Lazzari e Correa che per noi sono fondamentali. Non sarà semplice perché il Verona gioca benissimo”.

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 giorni fa

Ragazzi teniamoci stretta questa vittoria, a mio avviso non abbiamo giocato male, considerando che lo Spezia di Italiano viene elogiato da parecchi addetti ai lavori per il suo calcio espresso ed in effetti abbiamo visto come ti pressa alto, una squadra “rognosa” che ha dato parecchio fastidio anche ad altri (vedi Milan…) e comunque in questo periodo ogni partita sarà una battaglia, nessuno ti regala niente specialmente le squadre coinvolte nella zona retrocessione… la Juve per esempio ha pareggiato una partita che sembrava ormai persa, la Roma ha pareggiato con il Sassuolo, anche il milan ha rischiato di perdere con… Leggi il resto »

Commento da Facebook
Commento da Facebook
12 giorni fa

“L’abbiamo preparata bene”. Due settimane di preparazione per chiudere il primo tempo 0-0 in casa con una neopromossa tirando una sola volta in porta

Commento da Facebook
Commento da Facebook
12 giorni fa

Abbiamo vinto grazie ad un regalato rigore…squadra inguardabile specialmente se la prrimo tempo….in grande spezia ci ha messo in difficoltà….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
12 giorni fa

Lo Spezia ci ha messo in grossa difficoltà!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
12 giorni fa

Infatti gli ospiti non meritavano la sconfitta

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "rimpiazzato ovviamente da William Vecchi"

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Sono un laziale di Piacenza e ricordo i tuoi primi passi in biancorosso, poi nella prima squadra della capitale ci hai fatto tutti impazzire !!!! Col..."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory: Immobile colpisce anche il Cagliari

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
Advertisement

Altro da News