Resta in contatto

News

Bayern Monaco-Lazio, Inzaghi: “Mi aspetto una grande partita. Diamo continuità alla Champions!”

Bayern Monaco-Lazio, Inzaghi ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della gara contro i bavaresi

Quanto resta importante la sfida, al netto del risultato dell’andata?
Sappiamo quanto abbiamo lavorato in questi anni per giocare sfide come quella di domani, in stadi così prestigiosi e contro grandissime squadre. Quindi andremo lì per fare la partita nel migliore dei modi. Anche perchè prima della scorsa gara non avevamo mai perso in Champions, quindi anche domani sera vogliamo fare una grande partita.

Quanto è importante giocare la Champions per più anni consecutivi?
Bisogna giocarla con più frequenza. Gli ottavi mancavano da vent’anni, l’ingresso in Champions mancava da più di dieci anni. Sappiamo che non è semplice, davanti a noi ci sono cinque corazzate, ma vogliamo centrarla con più continuità.

La prestazione è la cosa più importante domani sera?
Sì, dobbiamo fare una prestazione importante contro i campioni d’Europa. Serve una partita di corsa, aggressività e determinazione. Sono una squadra fortissima che merita di aver vinto così tanti titoli in questi anni.

Cosa si aspetta dalla prestazione di domani?
Ripeto, dobbiamo giocare una partita importante. In Champions abbiamo avuto tre trasferte come Bruges, San Pietroburgo e Dortmund: abbiamo pareggiato tre volte però avremmo meritato di più. Domani sappiamo di incontrare i campioni del mondo e che troveremo tantissime difficoltà, ma faremo la nostra gara con grande determinazione.

Cosa significa giocare questa partita guardando tutto il percorso?
Dobbiamo goderci fino in fondo la serata di domani. Speriamo possa ricapitare, siamo tutti ambiziosi. Il nostro cammino in Champions è stato molto buono, con il risultato dell’andata abbiamo compromesso la gara ma domani la giocheremo nel migliore dei modi.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "rimpiazzato ovviamente da William Vecchi"

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Sono un laziale di Piacenza e ricordo i tuoi primi passi in biancorosso, poi nella prima squadra della capitale ci hai fatto tutti impazzire !!!! Col..."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory: Immobile colpisce anche il Cagliari

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
Advertisement

Altro da News