Resta in contatto

News

Lazio, spunta una clausola particolare nel contratto di Musacchio

Lazio, biennale promesso in caso di 10 presenze

La Lazio quest’estate ha deciso di investire la maggior parte dei soldi del budget per un centravanti (Muriqi) nonostante la presenza di omologhi di livello. La vera necessità però era legata al difensore. Tare ha riportato nella capitale Wesley Hoedt, preso principalmente per far rifiatare Acerbi. Con l’infortunio di Luiz Felipe, poi, il ds biancoceleste è stato costretto ad intervenire sul mercato, chiudendo l’operazione Musacchio dal Milan. L’argentino non ha però convinto fin qui la tifoseria, che ha ancora negli occhi l’errore sull’1-0 del Bayern Monaco. Oggi La Repubblica ha annunciato una clausola particolare nel contratto di Musacchio, attualmente di 6 mesi, che prevede un biennale in caso di 10 presenze con la maglia biancoceleste. Fin qui l’ex rossonero ha collezionato 3 presenze contro Atalanta, Cagliari e Samp in campionato, oltre a quella di Champions League.

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Ruggero
Ruggero
1 mese fa

E che lo avrebbero preso a fare?
Con questa clausola era meglio lasciarlo lì.
Dilettanti allo sbaraglio?
O furboni? (20 milioni x muri I)…..
Libera te la Lazio

Piero
Piero
1 mese fa
Reply to  Ruggero

E’ li che sta il nocciolo della questione. muriqi Vavro e gli altri 76.000.000 spesi in giocatori fantasma da Saha a garrido a tanti altri.

fabrix
fabrix
1 mese fa

Ma che contratti sono? Adesso è chiaro perchè nn gioca: non ha convinto e non verrà utilizzato. Inutile anche fargli fare ulteriori presenze (fino alla nona appunto). Ma tutti noi li troviamo?

ANTONIO
ANTONIO
1 mese fa

Come sempre un teatrino. Si parla di rinforzi ma i rinforzi non arrivano mai. Un anno è perché non si va in Europa. Vai in Europa e non arrivano perché è un’Europa che non conta. Conta solo la Champions. Dopo due lustri vai in Champions e chi arriva? Un milite ignoto che nessuno conosceva e che, visto i risultati, nessuno conosce. Adesso si aspettano ricchi premi da investire. Per come conosco io le regole prima si investe e poi arrivano i ricchi premi.

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "rimpiazzato ovviamente da William Vecchi"

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Sono un laziale di Piacenza e ricordo i tuoi primi passi in biancorosso, poi nella prima squadra della capitale ci hai fatto tutti impazzire !!!! Col..."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory: Immobile colpisce anche il Cagliari

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
Advertisement

Altro da News