Solo La Lazio
Sito appartenente al Network

Lazio, spunta una clausola particolare nel contratto di Musacchio

Lazio, biennale promesso in caso di 10 presenze

La Lazio quest’estate ha deciso di investire la maggior parte dei soldi del budget per un centravanti (Muriqi) nonostante la presenza di omologhi di livello. La vera necessità però era legata al difensore. Tare ha riportato nella capitale Wesley Hoedt, preso principalmente per far rifiatare Acerbi. Con l’infortunio di Luiz Felipe, poi, il ds biancoceleste è stato costretto ad intervenire sul mercato, chiudendo l’operazione Musacchio dal Milan. L’argentino non ha però convinto fin qui la tifoseria, che ha ancora negli occhi l’errore sull’1-0 del Bayern Monaco. Oggi La Repubblica ha annunciato una clausola particolare nel contratto di Musacchio, attualmente di 6 mesi, che prevede un biennale in caso di 10 presenze con la maglia biancoceleste. Fin qui l’ex rossonero ha collezionato 3 presenze contro Atalanta, Cagliari e Samp in campionato, oltre a quella di Champions League.

Subscribe
Notificami
guest

4 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Ruggero
Ruggero
2 anni fa

E che lo avrebbero preso a fare?
Con questa clausola era meglio lasciarlo lì.
Dilettanti allo sbaraglio?
O furboni? (20 milioni x muri I)…..
Libera te la Lazio

Piero
Piero
2 anni fa
Reply to  Ruggero

E’ li che sta il nocciolo della questione. muriqi Vavro e gli altri 76.000.000 spesi in giocatori fantasma da Saha a garrido a tanti altri.

fabrix
fabrix
2 anni fa

Ma che contratti sono? Adesso è chiaro perchè nn gioca: non ha convinto e non verrà utilizzato. Inutile anche fargli fare ulteriori presenze (fino alla nona appunto). Ma tutti noi li troviamo?

ANTONIO
ANTONIO
2 anni fa

Come sempre un teatrino. Si parla di rinforzi ma i rinforzi non arrivano mai. Un anno è perché non si va in Europa. Vai in Europa e non arrivano perché è un’Europa che non conta. Conta solo la Champions. Dopo due lustri vai in Champions e chi arriva? Un milite ignoto che nessuno conosceva e che, visto i risultati, nessuno conosce. Adesso si aspettano ricchi premi da investire. Per come conosco io le regole prima si investe e poi arrivano i ricchi premi.

Articoli correlati

Lazio, le parole di Rovella all'evento organizzato da Figurine Panini...
Lazio, le parole di Lotito in merito alle sue 'presunte' dichiarazioni riportate questa mattina da...

Dal Network

È un Gian Piero Gasperini molto soddisfatto quello che analizza il successo scoppiettante della sua...

  E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri,...

  Zvonimir Boban, ex “Head of Football” presso l’UEFA, ha annunciato le sue dimissioni irrevocabili...

Solo La Lazio