Resta in contatto

Rubriche

Fantacalcio: i consigli della 23^ giornata

FANTACALCIO: L’ANGOLO DEDICATO AI FANTALLENATORI

In Italia, da diversi anni, sta spopolando un gioco parallelo a quello del calcio: il Fantacalcio.
Il meccanismo è molto semplice: ad inizio anno i presidenti delle fantasquadre si riuniscono e partecipano ad un’asta, con budget limitato, per acquistare i calciatori che formeranno la propria rosa. I giocatori possono provenire da tutte le squadre che partecipano alla serie A, fino al raggiungimento di 3 portieri, 8 difensori, 8 centrocampisti e 6 attaccanti.
Ogni giornata si schiera la propria formazione, con i moduli più famosi, e in base al voto che il calciatore riceve il giorno dopo dalla redazione di Fantagazzetta, si arriva ad un punteggio che ne determinerà la vittoria, la sconfitta o il pareggio. In aggiunta al voto ci sono bonus (gol, assist, rigore parato, imbattibilità) o malus (ammonizione, espulsione, gol subito, rigore sbagliato).

I CONSIGLI PER LA 23^ GIORNATA

La nostra rubrica vi consiglierà chi schierare e chi evitare in base alla partita in programma, tenendo in considerazione molti fattori determinanti.

  • FIORENTINA-SPEZIA
    Prandelli ancora senza Ribery, al fianco di Vlahovic ci sarà Kouamé. A centrocampo Venuti e Biraghi esterni con Bonaventura, Amrabat e Castrovilli al centro. In difesa conferma per Quarta.
    Spezia con diverse assenze in difesa: Terzi, Bastoni ed Erlic out, in difesa Marchizza, Chabot, Ismajli e Vignali. A centrocampo Pobega in panchina, mentre in avanti ballottaggio Saponara-Galabinov, con Gyasi e Agudelo.
    DA METTERE: Bonaventura, Vlahovic; Ricci, Agudelo
    DA EVITARE: Venuti; Ismajli

 

  • CAGLIARI-TORINO
    Sardi ancora con il 352: Ceppitelli torna titolare con Godin e Rugani; Nandez, Marin e Nainggolan in mezzo con Zappa e Lykogiannis esterni. In avanti Pedro Simeone.
    Giampaolo cambia poco: Izzo, N’Koulou e Bremer in difesa; Singo, Lukic, Mandragora, Rincon e Ansaldi in mezzo. Zaza e Belotti in avanti.
    DA METTERE: Nandez, Simeone; Ansaldi, Simeone
    DA EVITARE: Zappa; Mandragora

 

  • LAZIO-SAMPDORIA
    Inzaghi in emergenza in difesa: Patric, Acerbi, Musacchio saranno i titolari. Marusic a destra, con Milinkovic, Escalante, Luis Alberto e Fares a sinistra. In avanti chance per Muriqi con Immobile.
    Blucerchiati con il solito 4411: Quagliarella-Keita in avanti; Candreva e Jankto esterni con Thorsby e Ekdal al centro. In difesa Bereszynski, Yoshida, Colley e Augello.
    DA METTERE: Milinkovic, Immobile; Candreva, Keita
    DA EVITARE: Patric; Augello

 

  • GENOA-VERONA
    Criscito out per infortunio, Goldaniga prenderà il suo posto. Zappacosta e Czyborra esterni con Zajc, Strootman e Badej in mezzo. In avanti Destro-Shomurodov.
    Juric sceglie ancora Cetin con Lovato e Gunter in difesa; Faraoni, Veloso, Tameze e Lazovic a centrocampo. Barak e Zaccagni a sostegno di Lasagna.
    DA METTERE: Zajc, Shomurodov; Faraoni, Lasagna
    DA EVITARE: Radovanovic; Lovato

 

  • SASSUOLO-BOLOGNA
    De Zerbi ritrova Ferrari dal 1′, con lui Muldur, Marlon e Rogerio. Locatelli ed Obiang a fare da diga, Berardi, Lopez, Djuricic dietro Caputo.
    I rossoblù con la stessa difesa, solito ballottaggio Svanberg-Dominguez in mediana. Barrow e Soriano sicuri del posto; Orsolini, Sansone e Skov Olsen per due maglie.
    DA METTERE: Djuricic, Caputo; Schouten, Barrow
    DA EVITARE: Rogerio; Souamoro

 

  • PARMA-UDINESE
    D’Aversa punta sugli stessi undici visti con l’Hellas: ancora out Bruno Alves, con Osorio e Bani al centro. Unico cambio sarà Brugman in regia con Kurtic e Kucka mezze ali. In avanti Karamoh, Cornelius, Gervinho.
    Friulani ancora privi i Pereyra, in mezzo al campo ci saranno Arslan e Walace con De Paul, Stryger e Zeegelaar esterni. In avanti dubbio Deulofeu, pronto Okaka con Llorente. Samir, Nuytink e Becao in difesa.
    DA METTERE: Kucka, Karamoh; De Paul, Okaka
    DA EVITARE: Bani; Arslan

 

  • MILAN-INTER
    Pioli punta sui titolarissimi: Calabria, Kjaer, Romagnoli, Theo in difesa; Tonali e Kessie in regia, con Saelemaekers, Calhanoglu e Rebic dietro Ibrahimovic.
    Dall’altro lato Conte spera di recuperare Vidal, ma pronto ancora Eriksen con Barella e Brozovic. Hamiki e Perisic esterni. Difesa confermata, LuLa in avanti.
    DA METTERE: Theo, Calhanoglu, Ibra; Barella, Perisic, Lukaku
    DA EVITARE: Romagnoli; Brozovic

 

  • ATALANTA-NAPOLI
    Gasp ritrova Toloi e De Roon dal 1′, Romero e Palomino completeranno la difesa. Maelhe a destra e Gosens a sinistra con Freuler in regia. In avanti Ilicic, Pessina e Zapata.
    Gattuso recupera Koulibaly e Ghoulam dal Covid, ma restano le indisponibilità. Meret tra i pali, Di Lorenzo, Maksimovic e Mario Rui con il senegalese. Bakayoko e Ruiz in mediana con Politano, Zielinski e Insigne dietro Osimhen.
    DA METTERE: Gosens, Ilicic, Zapata; Ruiz, Insigne, Politano
    DA EVITARE: Maelhe; Di Lorenzo

 

  • BENEVENTO-ROMA
    Campani che ritrovano Ionita ed Improta dall’inizo, entrambi titolari. Depaoli, Glik, Tuia e Barba in difesa. Con il lituani ci saranno Schiattarella e Viola. In avanti Caprari e Lapadula.
    Emergenza in difesa per Fonseca: può rivedersi Fazio con Mancini e Spinazzola. Bruno Peres e Krasdrop esterni, Villar e Veretout al centro. In avanti Pellegrini e Mkhitaryan dietro Dzeko.
    DA METTERE: Viola, Caprari; Krasdrop, Dzeko
    DA EVITARE: Depaoli; Peres

 

  • JUVENTUS-CROTONE
    Pirlo cambia un po’ a causa di infortuni e squalifiche: Danilo, Demiral, De Ligt e Sandro in difesa; Chiesa, Bentancur, McKennie e Bernardeschi a centrocampo, Ronaldo, Kulusewski in avanti.
    Nei calabresi giocheranno Djidji, Golemic e Luperto in difesa; Pereira, Messias, Petriccione, Zanellato e Reca in mezzo. In avanti Ounas e Di Carmine.
    DA METTERE: Chiesa, Kulusevski, Ronaldo; Messias, Petriccione
    DA EVITARE: Bentancur; Cordaz, Djidji

 

 

 

 

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
14 giorni fa

Avrò visto almeno 10 volte barella imprecare e niente c ho Lazzari fuori

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Sono un laziale di Piacenza e ricordo i tuoi primi passi in biancorosso, poi nella prima squadra della capitale ci hai fatto tutti impazzire !!!! Col..."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory: Immobile colpisce anche il Cagliari

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
Advertisement

Altro da Rubriche