Resta in contatto

Rubriche

Inter-Lazio, sfida tra top allenatori. Immobile cerca il record… #DiamoINumeri

Inter-Lazio: Conte VS Inzaghi e Immobile rincorre i 150 gol… #DiamoINumeri

A cura di Daniele Caroleo

La sfida tra l’Inter e la Lazio, oltre a rappresentare una grande occasione per i biancocelesti per riuscire a dimostrare di poter dire la propria anche nei piani alti della classifica, è un confronto diretto tra quelli che, al momento e a ragion veduta, sono considerati come due dei migliori allenatori italiani: Simone Inzaghi e Antonio Conte.

I confronti passati tra i due tecnici sono in perfetta parità. Quello di domenica sera sarà il quarto incrocio tra i due: fino ad ora si sono registrati un pareggio, nella sfida di andata di questo campionato, ed una vittoria per parte (nella stagione scorsa l’Inter vinse a Milano, all’andata, per 1 a 0; nel ritorno, allo Stadio Olimpico, i biancocelesti si imposero per 2 a 1, grazie alle reti di Immobile e Milinkovic). Complessivamente, inoltre, Simone Inzaghi ha già avuto modo di affrontare l’Inter ben 12 volte, da quando siede sulla panchina biancoceleste, ottenendo 4 successi (5, se consideriamo la vittoria ai calci di rigore in Coppa Italia nel 2019), a fronte di 3 pareggi (o 2, se la sfida di Coppa Italia la consideriamo come vinta) e 5 sconfitte. Un po’ più favorevole, invece, il bilancio di Conte nei suoi personali confronti contro la Lazio, avendo ottenuto ben 6 vittorie (tra Juventus ed Inter) a fronte di 3 pareggi e 2 sconfitte negli 11 precedenti.

In tutti i casi, la Lazio e l’Inter si sono già affrontate 155 volte in passato, con i nerazzurri in netto vantaggio per quanto riguarda i successi: 64 contro i 37 biancocelesti. Un bilancio che si è comunque riequlibrato negli ultimi anni: se consideriamo, infatti, gli ultimi 8 confronti in Serie A tra le due squadre, la situazione è di perfetta parità, con 3 vittorie per parte e 2 pareggi. Nettamente a favore dei milanesi anche le reti segnate complessivamente: 246 contro 173. Il bomber del confronto è Giuseppe Meazza, con 17 reti, seguito dal laziale Silvio Piola e dal nerazzurro Angelillo, entrambi a 10 reti.

Una sfida, dunque, che si preannuncia certamente ostica per la Lazio, che insegue la sua settima vittoria consecutiva in campionato (l’ottavo risultato utile consecutivo in Serie A). Ma c’è anche da considerare, per l’appunto, che la Lazio, domenica sera, raggiungerà San Siro in qualità di squadra che ha guadagnato più punti in Serie A nel 2021 (19), oltre ad essere l’unica compagine ancora imbattuta (con 6 vittorie ed un solo pareggio). I biancocelesti, inoltre, da inizio anno sono alla pari del Genoa anche per la miglior difesa (solo 4 gol subiti).

Infine, ma non certamente per importanza, Ciro Immobile è ad una sola rete da quota 150 in Serie A. In caso riuscisse a segnare anche domenica sera, diventerebbe il giocatore con il minor numero di presenze (245) a tagliare questo traguardo, tra quelli che hanno esordito nel torneo nell’era dei tre punti a vittoria.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Sono un laziale di Piacenza e ricordo i tuoi primi passi in biancorosso, poi nella prima squadra della capitale ci hai fatto tutti impazzire !!!! Col..."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory: Immobile colpisce anche il Cagliari

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
Advertisement

Altro da Rubriche