Resta in contatto

News

Lazio, Bianchessi: “Vogliamo migliorare ogni squadra giovanile. Valorizziamo i talenti italiani”

Lazio, le parole del Responsabile del Settore giovanile

Il Responsabile del Settore Giovanile della Lazio Mauro Bianchessi è intervenuto ai microfoni di RadioSei per parlare della società e del modus operandi: “Il Presidente Lotito ci ha messo a disposizione da tre anni a questa parte delle strutture altissimo livello che ci permettono di lavorare bene. Questo ci ha facilitato molto il lavoro, ma per raccoglierne i frutti, ovvero vedere in Serie A elementi cresciuti in casa, bisognerà aspettare ancora 4-5 anni. La pandemia e lo stop dei campionato ha frenato tutti i progressi fatti dai ragazzi, ma il nostro lavoro non si ferma, va avanti con uno scouting importante nel territorio regionale. Abbiamo stretto rapporti di collaborazione con tante strutture e società che accolgono giovani di 14-15 anni provenienti da tutta Italia, in modo da farli crescere e migliorare. Tra i nostri obiettivi principali c’è quello di alzare il livello di tutte le squadre, al momento siamo tra i primi 4-5 posti a livello nazionale, oltre non possiamo andare perché comporterebbe un inserimento di ragazzi provenienti dall’estero ma limiterebbe il nostro lavoro di valorizzazione di giovani italiani. In 3 anni siamo passati da 3 a 15 giocatori in nazionale: la crescita nella ricerca di talenti nostrani ha dato ottimi risultati. Koulibaly? Si è parlato molto di lui, anche con qualche polemica. Dico solo che è un ragazzo che non ha mai giocato partite di calcio, va formato perché è ancora disordinato in campo. Sappiamo che si è allenato con altre società, ma ci è stato segnalato dal suo tutor e dai nostri osservatori. Sono sicuro che tra meno di tre anni avremo un calciatore che giocherà in prima squadra, senza fare nomi”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Sono un laziale di Piacenza e ricordo i tuoi primi passi in biancorosso, poi nella prima squadra della capitale ci hai fatto tutti impazzire !!!! Col..."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory: Immobile colpisce anche il Cagliari

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."

Altro da News