Resta in contatto

Approfondimenti

Lazio, perché il 2021 può essere l’anno di Correa

C’è un momento durante le partite che tiene con il fiato sospeso tutti i tifosi biancocelesti.

Quando Correa prende palla, punta il suo avversario, come per magia il tempo sembra fermarsi in quella frazione di secondo. In quel preciso momento il tifoso biancoceleste è consapevole che può passare dalla gioia, come spesso è accaduto in questi anni, all’arrabbiatura totale.

Nel 2021, già con la gara del 3 gennaio contro il Genoa, servirà il miglior Correa. L’argentino, con le sue giocate, è capace di spostare gli equilibri di una gara. La sua intesa con Immobile e Caicedo è un punto di forza che in questi anni ha trasformato il fantasista biancoceleste in una realtà.

Le tante partite disputate in questo 2020, la Champions League e qualche infortunio di troppo, le voci di un interessamento della Juventus a fine mercato, hanno suscitato in qualche tifoso un malessere nei confronti dell’ex Siviglia, reo di non essere più il calciatore ammirato nelle passate stagioni.

Joaquín si allena per tornare al meglio fisicamente. Tante sfide aspetteranno lui e la Lazio nel 2021, dalla sfida contro il Bayern Monaco, all’obiettivo Champions League, senza dimenticare la Coppa Italia. Simone Inzaghi è convinto che il vero Correa tornerà presto. La Lazio ha bisogno di lui sperando di non dover far a meno di lui per tanto tempo, dopo l’infortunio subito nella partita di mercoledì contro il Milan.

7 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
7 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Correa e’ un ottimo giocatore ma essendo atleticamente non affidabile (così come Marusic e Luiz Felipe) io credo che andrebbe ceduto per fare cassa e sostituirlo con giocatori che garantiscono un alto rendimento per 30 partite l anno anziché 10…. Se oggi la Lazio ha problemi di continuità e’ proprio perché siamo pieni di giocatori come lui fisicamente instabili (Radu Luizfelipe Marusic Lulic Fares Radu Correa Caicedo Muriqi)… Troppi!!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Si certo. Una partita si,tre no.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Parlare di Muriqi Vavro fares
Patric siamo tutti buoni

Il più grande problema della Lazio è Correa

Problema che sottopongo alle mie conoscenze da tempo

È avere la seconda punta titolare a un gol alla 14 giornata

Mettete gomez muriel lautaro Morata mikhitarian ma anche Quagliarella o berardi

E vedete la differenza

Siamo tutti boni a parla de patric e muriqi

Correa è di una bellezza e di un inconculedenza irreale

Come questo articolo

Nella parte dell incocludenza

È come uscire con Belen

E scambiarcisi baci sulla guancia…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Abbiamo un servizio di cristallo…….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Daje sempre male sta prima strappo poi na botta poi na storta insomma minimo 10/15 partite le salta nantre 10 le gioca male diteme voi!!!!!!🤬🤬🤬😡😡😡

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Troppo timido

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Non sarà mai l’anno di Correa.non è un giocatore che si impegna.e’mediocre.

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Sono un laziale di Piacenza e ricordo i tuoi primi passi in biancorosso, poi nella prima squadra della capitale ci hai fatto tutti impazzire !!!! Col..."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory: Immobile colpisce anche il Cagliari

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."

Altro da Approfondimenti