Resta in contatto

Oltre la Lazio

Juve, Mughini: “Non piangiamo come i tifosi della Roma”

Giampiero Mughini, opinionista televisivo noto per la sua fede bianconera, ha contestato la gestione arbitrale di Juve-Fiorentina in una lettera aperta al sito ‘Dagospia’, ma ha anche lanciato delle frecciatine alla Roma

Ecco la sua lettera, ripresa anche dai colleghi di ‘SiamolaRoma’: “Il solito arbitro da quattro soldi che non concede due rigoretti alla Juve che ci sta provando a pattare la partita, uno con CR7 spinto a terra in area e l’altro con Bernardeschi ostruito fallosamente mentre tentava di battere in porta.

Episodi, nient’altro. Cose che succedono in un match di calcio un giorno sì e l’altro pure, e non c’è da parlarne per più di trenta secondi e laddove del famoso gol di Turone i romanisti sproloquiano da oltre trent’anni. Niente di tutto questo. 0-3 per la Juve che gioca in casa contro una Fiorentina reputata non irresistibile. E’ il calcio. E’ la sua bellezza e la sua imprevedibilità. E non c’è assolutamente nulla da aggiungere. Addio, caro decimo scudetto“.

22 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
22 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Pocatru sete pure peggio stu peracottaru

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

sono laziale ma questa volta sono dalla loro parte sig. Mughini farebbe meglio a non fare certe allusioni🙋‍♂️

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

“Levateje er vino”

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Sto ritardato

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Sto ritardato

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Porello è scappato dalla clinica

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Visto che voi siete abituati a vincere con le buone e con le cattive(come ha dimostrato il processo per frode sportiva)… quando c’è qualcosa che non và…per voi… allora si vedono scene come quelle di Ndved che piange e scapoccia…quindi nun fare il saputello perché i tifosi della Roma sono dei signori rispetto a voi gobbi…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Parole sante!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

L’ unico momento in cui sopporto Mughini è quando sta zitto e noon viene inquadrato.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

che cavolata mamma mia!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

frasi ad effetto per far parlare di se’ e attirare l’attenzione . e’ un prezzolato . per cui…poverino

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Infatti sei il solito rosicone

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Sei il commentatore più scadente che la televisione ci poteva dare…il tuo tempo è finito fatti da parte faresti un figurone

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

tu non piangi se perde la juve, pero’ rischi solo l’infarto stai attento….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Poverino

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Pensi d’essere una persona d ‘intelletto ma sei un tifoso senza vedute di chi non fa per te .Rimani molto ma molto antipatico il tuo tempo e finito da tanto . Scusa ma dovevo dirtelo.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Classico benestante con cospicuo conto in banca che contribuisce, insieme ad altro manipolo di arricchiti a non permettere la ripresa dei consumi in Italia. memorabile la sua battuta a Sgarbi che gli disse: “e togliti quei ridicoli occhiali”. Sapete cosa rispose lui?: “questi sono occhiali fatti dal più grande stilista del settore”. E i bambini che soffrono la fame e le malattie ringraziarono la capra.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Lo sanno tutti

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Mirko Testa

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Sei nero dalla rabbia

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Mo si ..che sei simpatico

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

è na bella lotta🤣

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Beppe Signori, per me 'Ronaldo bianco', è stato uno dei più grandi giocatori biancocelesti della storia; L'unica sfortuna di questo ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Tutto giusto cara Rita.... Anni IRRIPETIBILI e squadra INARRIVABILE"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Grande, antiromanista, unico"

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory, Immobile fa 150 e la vetta è sempre più vicina…

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Advertisement

Altro da Oltre la Lazio