Resta in contatto

Giulio Cardone

Lazio – Hellas Verona, le Cardopagelle: salvo solo Caicedo e Akpa, irriconoscibile Sergej

Lazio – Hellas Verona, i voti e giudizi del direttore Giulio Cardone

Reina 6

Si appoggiano tutti a lui, pure troppo adesso. Tradito da Lazzari e Radu, perde l’imbattibilità nonostante una uscita provvidenziale su Zaccagni sullo 0-1.

Parolo 5,5

Schierato a sorpresa da stopper di destra nonostante Luiz Felipe fosse disponibilissimo, fa quello che può: con una diagonale lunghissima, non evita il cross da cui nasce il primo gol. In logico affanno.

Acerbi 6

Dopo 16 gare stagionali in cui non aveva saltato una gara, si arrende a un problema muscolare. Sarà dura, anzi durissima senza di lui.

Radu 4

Dopo il pareggio di Caicedo, ero convinto avremmo vinto, invece un retropassaggio sciagurato di un irriconoscibile Stefan regala il successo al Verona. Sinceramente non può più essere considerato un titolare: dispiace perché ha dato tanto e resterà nella storia della Lazio.

Lazzari 5

Troppo grave la goffa deviazione nella propria porta per essere compensata dalle cose positive che fa in fase offensiva, tra cui il passaggio per la perla di Caicedo. Spero che questo sfortunato episodio non incida sul suo morale.

Milinkovic 5

Irriconoscibile Sergej, stasera. Non ha aiutato in copertura, distratto nel palleggio, innocuo (a parte il colpo di testa finale parato da Silvestri) in attacco. Tra i più stanchi, avrebbe bisogno di riposo e invece dovrà giocare anche martedì a Benevento. Spero si riscatti, davvero. È stato formidabile contro Spezia e Bruges, questa pausa costa cara alla Lazio.

Leiva 5,5

Visibilmente affaticato dopo le fatiche di Coppa, soffre l’aggressività dei centrocampisti di Juric.

Akpa Akpro 6

Salvo solo lui e Caicedo, in questa serata amarissima. È un altro giocatore rispetto al genio Luis Alberto, ovvio, ma a centrocampo è il più efficace in entrambe le fasi. Ammonito, salterà Benevento perché diffidato: ci mancherà anche lui, secondo me.

Marusic 5

Appannato e senza sprint, perde decisamente il duello con Faraoni. Involuzione chiara rispetto al promettente inizio stagione.

Caicedo 8

Partita sontuosa del Panterone: nel primo tempo formidabile nelle sponde, nella ripresa segna un gol favoloso sul modello di quello realizzato con la Juve, forse perfino più difficile. Meritava di restare in campo, ma purtroppo dopo 60 minuti va in apnea.

Immobile 5

Dopo 9 gare a segno, Ciro stecca. È umano, quindi. Ha giocato nonostante la stanchezza, ma quel gol fallito sullo 0-0 – per lui diagonale semplice col piede preferito – pesa sul risultato: da qui l’insufficienza. Capita anche ai robot del gol, va solo perdonato e abbracciato (nonostante il distanziamento eccetera): tornerà a colpire martedì, questo penso.

Hoedt 5,5

Non ha colpe specifiche sui gol, però non mi è sembrato sicuro. Ha sofferto l’assenza di Acerbi accanto a sé.

Escalante  5,5

Impegno massimo, rendimento ancora non all’altezza. Deve mettere benzina sulle gambe se vuole sostituire con più efficacia Leiva.

Fares 6

Entra con la giusta determinazione, Silvestri gli nega il gol: segnali di ripresa.

Pereira 6

Un lancio sbagliato, un tiro deviato che per poco non ci regala il pareggio. Doveva entrare prima, per me.

Correa 5+

Sfortunato, appena entra il Verona segna il 2-1 e la partita diventa ancora più complicata. Ben marcato, non riesce a trovare il dribbling o la giocata decisiva per salvare la serata.

Inzaghi 5

Schierare Parolo in difesa quando hai Luiz Felipe disponibile mi è sembrata una mossa presuntuosa che non ha pagato: va bene puntare sul possesso palla e sulla costruzione del basso, ma servono anche difensori puri. Tradito dagli errori difensivi, lascia perplessa la sostituzione del migliore in campo: probabilmente Caicedo era stanco, altrimenti non si spiega. All’Olimpico la squadra proprio non funziona (5 punti in 6 gare), bisogna correre ai ripari.

14 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
14 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Ruggero
Ruggero
2 mesi fa

Trattative snervanti, mesi x comprare 1 giocatore, Lotito e tare sono dei dilettanti, il Verona dello scorso anno è stata saccheggiata, quest’anno ha investito la metà di noi ed è più forte, basta santificare Tare, vavro, fare, muriqi tutti giocatorini, quelli a parametro 0 so peggio, la fortuna non può sempre aiutarti, ci ha aiutato in coppa x fargli prendere i soldi che non investirà mai.
Purtroppo la maggior parte si fa incantare dal fumo e dalle coppette vinte, a parte lo scorso anno siamo stati 14 anni sotto la Roma.

Romano
Romano
2 mesi fa
Reply to  Ruggero

Con una tifoseria piena di persone come lei pure troppo fanno…. dei geni considerando lo 0 apporto dei tifosi in confronto ad altre tifoserie… ah ma abbiamo riempito lo stadio alla manifestazione ‘Di padre in figlio’…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Concordo in tutto. È il ritratto della fine di in ciclo.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

MI SCUSI TANTO A COSA SERVE PARLARE DI VOTI PAGELLE. NON MI PARE CHE IL VOTO SIA PIÙ IDONIO A DARLO AL SIG. INZAGHI

ANTONIO
ANTONIO
2 mesi fa

Quest’anno sembra che si sia fatta una cosa leggendaria passando il turno di Champions a cui abbiamo dato più risalto di qualunque altra cosa. Ma non avevamo detto che le coppe vinte erano più importanti? Se il girone eliminatorio di Champions è il nostro massimo obiettivo allora sono anni che siamo dei perdenti. Io dico che una squadra deve poter reggere un campionato e le poche partite di coppe europee. Certo che se giochi ancora con Parolo titolare a 40 anni e se il miglior rinforzo è Akpa dalla Salernitana allora non hai speranze. Concordo con chi sostiene che a… Leggi il resto »

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

… ribadisco che ’20/’21 fa rima con ’60/’61 e ’70/’71, mi sa che Lotirchio/Dare mi faranno ringiovanire…

arconovaldo
arconovaldo
2 mesi fa

tutti a dire ci volevano altri giocatori nella campagna acquisti certo!!!! basta fatturare 500 milonl di euro e il gioco è fatto!!!! p.s. il borussia ha rimediato 5 gol. vedremo il prossimo anno il milan in champion league che fine farà!!!

Andfan
Andfan
2 mesi fa

Credo che Mister Inzaghi non abbia capito che siamo tra le peggiori difese del campionato. Non lo ha capito perché mi sembra che non faccia nulla di nuovo per evitare di prendere 2 gol a partita. Francamente è insopportabile prendere gol da tutti con una semplicità imbarazzante.

ANTONIO
ANTONIO
2 mesi fa

Per arvonvaldo: non c’è bisogno di fatturare milioni di euro per comprare giocatori validi. Giustificare sempre e comunque non è una buona disciplina. I giocatori per il campionato italiano si trovano a prezzo migliore e con maggiori qualità di quelli che il signor Tare cerca nei territori dell’ex guerra dei Balcani

Romano
Romano
2 mesi fa
Reply to  ANTONIO

Neanche attaccare sempre e comunque senza mettere in conto i limiti di società e tifoseria è una buona disciplina.
Mettiamo in conto tutto… senza far finta di niente… magari scopriamo che con una tifoseria ‘diversa’ potevamo aspirare a ben altra dirigenza…
Allo stato attuale società e staff tecnico stanno facendo miracoli.

ANTONIO
ANTONIO
2 mesi fa
Reply to  Romano

Non so cosa succederebbe con una tifoseria diversa e cosa tu intenda con questa frase. A me sembra che la tifoseria laziale sia tranquilla e appassionata. Tutti conosciamo i limiti della società e io per primo non saprei di che farmene di campagne acquisti faraoniche e di milioni gettati alle ortiche. Ma proprio per questo rode e stride vedere soldi buttati per giocatori a dir poco inututili. Poi dici che con una tifoseria diversa potremmo aspirare a una dirigenza diversa, non concordo, questa dirigenza è diretta da un uomo che non cambierebbe le sue idee nemmeno davanti al padreterno.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Se consideriamo tutto lo staff il peggiore in campo è stato senza dubbio inzaghi

Danny
Danny
2 mesi fa

Abisso merita 4 , ha permesso falli sistematici senza mai prendere provvedimenti disciplinari, nei gol del verona non fischia gamba tesa su milinkovic, su radu c’è un tocco sul tallone era fallo non fischia nulla e non lo vede neanche al var. Ammonizioni allucinanti ai laziali per falli normalissimi , 5 ammoniti contate i falli fatti dal verona e vedete che le sanzioni disciplinari sono assolutamente inferiori , 5 di recupero con 9 sostituzioni e sceneggiate varie dei veronesi. Scrivetele queste cose.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Radu ex calciatore

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Sono un laziale di Piacenza e ricordo i tuoi primi passi in biancorosso, poi nella prima squadra della capitale ci hai fatto tutti impazzire !!!! Col..."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory: Immobile colpisce anche il Cagliari

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
Advertisement

Altro da Giulio Cardone