Resta in contatto

Oltre la Lazio

Napoli, ufficiale: il San Paolo diventa il “Diego Armando Maradona”

Ufficiale il cambio di intitolazione dello stadio di Napoli. L’impianto sarà dedicato a Diego Armando Maradona.

A Napoli si è consacrato. A Napoli sarà ricordato in eterno. Nel suo stadio. Il comune del capoluogo campano, con una delibera votata oggi, ha reso ufficiale il cambio di intitolazione del San Paolo: l’impianto sportivo partenopeo d’ora in avanti si chiamerà Diego Armando Maradona.

L’iniziativa era partita direttamente dal sindaco Luigi De Magistris, in accordo con l’assessore alla toponomastica Alessandra Clemente. Nelle motivazioni allegate all’atto che rende effettivo e definitivo il cambio di nomenclatura si legge:

[…]il più grande calciatore di tutti i tempi, i cui altissimi meriti sportivi sono stati tra l’altro riconosciuti con la nomina ad ambasciatore della FIFA, che con il suo immenso talento e la sua magia, ha onorato per sette anni la maglia della squadra del Napoli, regalandole i due scudetti della storia e altre coppe prestigiose, e ricevendo in cambio dalla città intera un amore eterno e incondizionato[…]“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Sono un laziale di Piacenza e ricordo i tuoi primi passi in biancorosso, poi nella prima squadra della capitale ci hai fatto tutti impazzire !!!! Col..."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory: Immobile colpisce anche il Cagliari

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."

Altro da Oltre la Lazio