Resta in contatto

News

Lotito, la Gazzetta lo attacca: “Ha piegato le norme, servono decisioni severe”

Lazio, Lotito cerca la pace con i calciatori sul fronte stipendi

Lotito e Pulcini sono finiti di nuovo sotto la luce de La Gazzetta dello Sport: ecco l’inizio dell’editoriale odierno del direttore Stefano Barigelli

La Gazzetta dello Sport rincara la dose contro la Lazio e i suoi dirigenti.

“Lotito e Pulcini hanno riscritto il protocollo della Federcalcio, piegando ai propri convincimenti e agli interessi del club le norme dello Stato. Il calcio prenda decisioni severe nei confronti di chi l’ha sempre usato per il proprio calcolo”, questo è quanto si legge sulla Rosea, con il direttore Barigelli che fa un editoriale dal titolo “Caos tamponi: voltare pagina è un dovere del calcio italiano” in cui commenta anche l’inchiesta della procura di Avellino sul laboratorio “Futura Diagnostica”.

 

40 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
40 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Elio
Elio
4 mesi fa

Non dovete più leggere articoli della gazzetta e non dovete vedere la7 ciao

lorenzo maccaroni
lorenzo maccaroni
4 mesi fa

Una volta c era un signore che spesso ripeteva questa frase : TANTI NEMICI , TANTO ONORE ! Io aggiungo che un presidente come LOTITO che si presenta sempre documentato e vincente ( pensate alla scalata che è riuscito a fare nella LEGA CALCIO E NELLA FEDERAZIONE CALCIO e poi dal nulla , difronte a colossi come JUVENTUS MILAN , INTER ) ovviamente sparpaglia il tavolo e così nascono tanti nemici . Questi però sappiano che il nostro presidente non MOLLA MAI ! SALUTONI LAZIALILATINIFONDATORIDIROMA

Maury
Maury
4 mesi fa

Ma scusate stiamo facendo e scrivendo tutte ste chiacchiere, gli avvocati fanno questo mestiere no? Allora questo ipotetico signor (per modo di dire) Barigelli e company, adesso si prendono una bella denuncia e sta storia finisce, non è che ci vuole una laurea xfare questo, perché la Lazio non lo fa? È la cosa più semplice da fare, vie legali, ti apro il cosiddetto sederino, vedrai la prossima volta ci pensi prima di riscrivere, o no ?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

A Brozovic non piace questo elemento

Efisio
Efisio
4 mesi fa

Io sono uno dei piccoli azionisti della Lazio, vorrei sapere, se tutti gli azionisti uniti, possano denunciare questo delinquente. Sono il primo a sottoscrivere una azione legale e penale.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Cairo è un uomo che sogna di diventare come Berlusconi, ma resterà sempre un misero portaborse, tirapiedi, e rosicone…. Poro fallito!!!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Bei tempi quando 20 anni fa qualche giornalista della rosea prendeva sonori schiaffi pubblicamente (vero Nicita)

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Ma non rompete forza Lazio

Ruggero
Ruggero
4 mesi fa

A Barigielli pensa alla squadra tua che ha più debiti degli stati del 3zo mondo in un paese come tu vorresti far credere che siamo con leggi vere e severe la tua AS Roma sarebbe fallita, hai capito????
Fai la stessa campagna denigratoria contro la tua squadra, a noi ai tempi di Cragnotti avete provato a distruggerli x molto meno ma noi siamo la SS LAZIO 1900 la prima squadra della capitale hai capito, servo dei padroni, il 26 maggio 2013 vi ha fatto molto male, non riuscite a superarlo.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Noi tifosi della Lazio siamo bravi soltanto a commentare e a criticare, ma nessuna azione viene promossa per salvaguardare e aiutare la Società. Come sono lontane le trasmissioni e le manifestazioni per scongiurare la C ai tempi dei -9 oppure quelle per impedire il fallimento nel 2004! Certi personaggi non vedono l’ora di cancellarci.
Non rendiamoci complici.
LAZIALI SVEGLIAMOCI

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Il giornale sportivo italiano più importante in mano a giornalisti spazzatura voglio vedere adesso che tolgono i finanziamenti statali come camperanno si appelleranno alla libertà di stampa che non è altro che incuccare nella testa della gente falsità fuori le prove servi di chi vi paga

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Per l’indebitamento della Roma neanche una parola ? Tutto regolare vero Barigelli? Tutto lecito? Gazzetta sei patetica. La tua correttezza professionale è pari a quella del tuo editore e del tuo direttore .Tutto nel bidone dell’immondizia.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Gazzetta fatte li cacchi tua

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Gazzetta dello sport carta da cesso

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Barigelli trovi una carta piu morbida per questo giornale per non grattare quando puliscono c…. LAZIALI ! SFL !!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

La SS Lazio è una società quotata in borsa e come tale i suoi ricavi dipendono anche dagli umori della piazza . Se questi dipendono anche da ciò che i giornali dichiarano ecco che le accuse senza fondamento formulate dalla Gazzetta possono diventare importanti. E’ per questo motivo che la società deve farsi sentire sia per tutelare il suo buon nome sia per tutelare quello dei propri azionisti e tifosi. E’ imperativo quindi per la società Lazio far valere i propri sacrosanti diritti e denunciare La Gazzetta alle autorità giudiziarie.

Gabriele
Gabriele
4 mesi fa

Chi tace…acconsente…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

La S.S. Lazio è una società quotata in borsa, pertanto articoli così diffamatori e che non hanno nessun tipo di fondamento, possono alterare il normale andamento del mercato azionario. Pertanto è doveroso da parte della società tutelare i propri azionisti denunciando il comportamento illecito di questo penoso giornale alle autorità giudiziarie.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Solo depistaggio…per togliere l’attenzione su più gravi irregolarità vedi calciopoli sempre la Lazio messa in mezzo….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Ma ancora parlano sappiamo che da fastidio ma adesso capisco che forse ha scoperto qualcosa e gli vogliono tappare le ali x volare 👍👍👍👍

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Zozzi voi e molto 💩

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

O tangenti in nero?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

continuate a riprendere queste notizie…ma perché?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Ma quando si comincia a fare qualcosa contro sto schifo?????

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Ci hanno fatto giocare in 13 a Bruges e con la Juve,Immobile e Leiva potevano giocare! La cattiveria umana si trasferisce,ovunque,anche nella carta stampata.Alla Societa’ Roma c’ e’ una inchiesta,invece,che poggia su solide basi,dove c’ e’ di mezzo anche Zingarelli,Presidente della Regione Lazio,ne parla la Gazzetta,di presunto riciclaggio?

Gianluca Galante
Gianluca Galante
4 mesi fa

Il conflitto di interessi è passato di moda,nooo?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

La gazzetta nn ha altri argomenti di cui parlare….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Studio Buongiorno e s abbracciamo 😂

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Ma perché fior di giornalista come Diaconale e De Martino. Non rispondono mai.
Se mi attaccano io contrattacco. Dobbiamo subire sempre e fino a quando. Quel giornale è l unico sportivo che va in tutto il mondo. La gente sente solo la loro di campana.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Nemmeno nei paesi del 3° mondo hanno questo tipo di stampa. Ah vero, noi siamo il 4° mondo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

É diventato un tormentone,una questione personale,un giornalista (sic),fra l’altro direttore,non dovrebbe assumere posizioni e linee editoriali facendo prevalere il risentimento personale o,ancor peggio, interessi di bottega (leggasi Torino Cairo),in violazione dei basilari principi della deontologia professionale…

dirk
dirk
4 mesi fa

C’è anche la bottega di Trigoria

Renato lautizi
Renato lautizi
4 mesi fa

Levate il vino a barigelli

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Lotito ma quando dai l’incarico all’avvocato Coppi cosi te li togli di mezzo queste mezze calzette!!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

querele, esposti all’ordine. Subito, costantemente, anche ogni tre o quattro giorni.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

ancora voce a Cairo date…. CAIRO in B

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Una radazione alla gazzetta no!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Ancora?!?!? Ma questi della Gazzetta veramente non sanno che fare del loro tempo e del loro lavoro… Cmq ancora non l’hanno capito che più attaccano la nostra Lazio e più la nostra Lazio je fa scoppia’ er core…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Barigelli verme prezzolato!!!! 🐛 🐛🐛🐛🐛🐛🐛🐛🐛

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

il piu’ pulito c’ha la rogna e guardano sempre a noi…poracci che so questi che scrivono sul giornaletto rosa…

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "rimpiazzato ovviamente da William Vecchi"

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Sono un laziale di Piacenza e ricordo i tuoi primi passi in biancorosso, poi nella prima squadra della capitale ci hai fatto tutti impazzire !!!! Col..."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory: gol contro il Napoli, Immobile prosegue la scalata

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
Advertisement

Altro da News