Resta in contatto

News

Lazio, Inzaghi: “Settimana difficile per Luis Alberto, ma sul campo ha lavorato bene”

Lazio - Verona, segui con noi la diretta scritta della conferenza di Inzaghi

Alla vigilia di Crotone – Lazio, nella sala stampa di Formello ha parlato in conferenza Simone Inzaghi. Queste le sue parole.

Soste terminate. La Lazio si prepara ad affrontate tutto d’un fiato il tour de force che l’aspetta fino a Natale. A partire dalla trasferta di domani contro il Crotone. Mister Simone Inzaghi oggi a Formello ha presentato così l’impegno in conferenza stampa.

Immobile l’ho ritrovato come lo avevo lasciato, ha tantissima voglia di giocare. Ha lavorato solo un giorno e mezzo ma l’ho visto in discrete condizioni. Come per gli altri tornati solo ieri, deciderò domani con quale 11 cominciare.

Con stroppa ci siamo rivisti in un paio di circostanze, ma lo rivedrò anche domani con piacere. Fu un personaggio importante per me al mio primo anno in A, con Materazzi in panchina a Piacenza. Lui mi supportò tantissimo e mi diede una grandissima mano, sarà un piacere rincontrarlo. Gli farò i complimenti per il campionato dell’anno scorso.

Settimana difficile per Luis Alberto, ma professionalmente ha lavorato bene. Sa che ha fatto una cavolata e sarà multato. Ma vale per lui lo stesso discorso che per gli altri. Deciderò domani se giocherà o no. Ci sono altre 10 partite fino a natale tutte impegnative. Strakosha non credo farà in tempo ad aggregarsi per la trasferta. Il prossimo a tornare sarà Ramos, che era risultato positivo due giorni dopo la Juventus. Escalante avrà bisogno di qualche giorno ancora, ma pian piano stiamo recuperando tutti. Sarà un mese intenso per noi.

Normale che ci sia un po’ di malcontento anche per Milinkovic, ma tanti colleghi sono nelle stesse situazioni. La situazione è anomala per tutti. Dovremo essere bravi a conviverci. Sono fiducioso.

Caicedo ha lavorato bene come gli altri compagni. Ha completato tutte le sedute e come per gli altri domani deciderò se giocherà. Affronteremo un avversario scomodo che gioca bene a calcio in casa e in trasferta. Sappiamo poi che martedì ne avremo subito un’altra ma ora pensiamo solo al Crotone. 

Sarebbe fondamentale ripartire con una vittoria, qualcuno è tornato in discrete condizioni, quindi sappiamo che avremo una partita non semplice, ci creeranno delle insidie, ma ci stiamo preparando bene“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Ultimo commento: "sformavo i suoi scarpini PUMA"

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Ultimo commento: "Noi tifosi non conosciamo mai bene un giocatore sotto il profilo umano e personale. Né si può giudicare la vita privata di nessuno tantomeno di un..."
Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Lo conobbi al mare ad Anzio, proprio l'estate dello scudetto. Stava con tre amici su una 126 avana che praticamente gli faceva da cappotto. Io ero un..."

#CountdownToHistory, Immobile a un passo da Piola

Ultimo commento: "E pensare che c'è chi lo discute..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Tutto giusto cara Rita.... Anni IRRIPETIBILI e squadra INARRIVABILE"

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

Altro da News