Resta in contatto

Settore giovanile

Lazio, preso l’U17 Andrea Cannavaro. È il figlio di Fabio

Lazio, la società prende le distanze dallo striscione

Nuovo acquisto per il settore giovanile della Lazio. Nell’under 17 arriva Andrea Cannavaro, figlio di Fabio.

Nuovo innesto per la Lazio under 17. Arriva Andrea Cannavaro, figlio di Fabio, capitano degli azzurri del 2006 e attuale allenatore del Guangzhou, in Cina.

Il ragazzo proviene proprio nelle giovanili della squadra del padre. Si è trasferito in Italia per motivi di studio e ha deciso di sposare i colori biancocelesti. Questo il comunicato della società, pubblicato sul sito ufficiale:

Prosegue ininterrottamente il lavoro di crescita e potenziamento del Settore Giovanile della Prima Squadra della Capitale. Da quest’oggi l’Under 17 biancoceleste può contare su un nuovo innesto di grande importanza. Andrea Cannavaro, figlio dell’ex difensore italiano Fabio Cannavaro, è approdato alla Lazio dopo l’esperienza vissuta in Cina al Guangzhou Evergrande Taobao F.C.. Tornato in Italia per motivi di studio, Andrea Cannavaro ha deciso di sposare il progetto del Settore Giovanile biancoceleste divenendo un nuovo tesserato del Club. Cannavaro verrà inserito nell’organico della selezione Under 17 guidata da Marco Alboni“.

18 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
18 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

La Lazio è una specie di piaga d’Egitto. Si muove a fa danni.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Se è come suo padre stiamo tranquilli

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ormai è come PC calcio ai tempi. Escono prima i fratelli sconosciuti tipo insigne, poi chiesa junior, Maldini , Totti, Cannavaro . Sparito Di Livio jr. Cmq

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Spero sia un fruttuoso acquisto

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Se bravo come il padre buon futuro in Lazio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

🦅 👍🏼 ⚽ 💯 🇮🇹

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Se pensa a studiare è meglio.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

E scarso

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Non conta il nome e cognome ma la prospettiva le capacità

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ma che ruolo è?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Povero ragazzo 😩😩😩😩

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Come mai da noi e non nel suo Napoli? Comunque benvenuto

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ben venuto Andrea 💙💙💙💙💙

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Se la sognano ce l’abbiamo solo noi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Se è bravo anche solo la metá del padre abbiamo un futuro titolare della prima squadra.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Magari è forte come il padre

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ma non era Rocchi il mister degli under 17?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Se ha ripreso del padre,buno acquisto .

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: col gol al derby, Immobile supera anche Rocchi nello score delle stracittadine

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Ricordo bene quei giorni e inoltre Pablito e' sempre stato umile, equilibrato, rispettoso. Una di quelle persone che rispetti profondamente anche se..."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da Settore giovanile