Resta in contatto

Casa Lazio

Lazio, Immobile ancora bloccato: oggi niente visite

Lazio, l’attaccante dovrà svolgere le visite di idoneità sportiva dopo l’isolamento domiciliare di dieci giorni

L’incubo per Immobile non è finito: dopo la notizia della negatività di ieri, ottenuta in seguito a dei tamponi svolti in via privata, l’attaccante sembrava prossimo a rientrare in gruppo.

L’ultimo step erano le visite d’idoneità sportiva da effettuare in Paideia. Inizialmente fissate per questa mattina, i controlli in clinica per il centravanti sono stati annullati all’ultimo perché mancherebbero ancora tutte le autorizzazioni del caso. Immobile infatti ieri ha fatto due tamponi: uno che ha dato esito negativo a tutti e tre i geni e un altro che avrebbe evidenziato invece ancora una positività.

12 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
12 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
14 giorni fa

Il calcio è diventato uno schifo tutto pilotato dall’alto …forza Lazio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
14 giorni fa

Sta succedendo di tutto ad Immobile…..vogliono fermarlo con ogni mezzo…..vergogna italiana…..spero venga fermato tutto il calcio Europeo almeno la fanno finita con tutto questo accanimento contro la società Lazio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
14 giorni fa

Il calcio è sempre stato in mano alle tre squadre del nord, adesso e’ ancora peggio, vedi lo schifo della domenica sportiva, di cui noi paghiamo il canone , dove fanno il bello è cattivo tempo, tanto se Andiamo avanti così, presto finita

Commento da Facebook
Commento da Facebook
14 giorni fa

Da non credere qui e’ proprio accanimento vero non se ne puo piu gli altri fanno un tampone positivo poi ne fanno un’ altro negativo e possono giocare ppiu’ pesi e piu’misure e’ uno schifo Forza Ciro sei sempre il piu’ Forte

Commento da Facebook
Commento da Facebook
14 giorni fa

Storia infinita. E non si sa il motivo.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
14 giorni fa

CERTO CHE QUESTO RAGAZZO CHE DEVE FARE PER GIOCARE ??? GLI ENTRANO E ESCONO DAI TAMPONI POSITIVI E
NEGATIMI COME NELLE PORTE GIREVOLI SENZA PROBLEMI PENSO CHE DOVREBBE QUERELARE UN BEL PO DI GENTE

Commento da Facebook
Commento da Facebook
14 giorni fa

Motivo?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
14 giorni fa

Da non credere lo stanno facendo apposta, e non si capisce il motivo FORZA CIRO e FORZA LAZIO

Commento da Facebook
Commento da Facebook
14 giorni fa

… Senza parole.. 😡

Commento da Facebook
Commento da Facebook
14 giorni fa

Da nn credere… Tutto molto strano… 🤔

Commento da Facebook
Commento da Facebook
14 giorni fa

Quanto a stanno a fa lunga e’ una vergogna

Commento da Facebook
Commento da Facebook
14 giorni fa

Questo è accanimento. Qui mi sembra che ci sia dell’altro e devo sentirmi dire che è sbagliato avere la “sindrome di accerchiamento”. Troppe gliene stanno facendo pagare per la vittoria della Scarpa d’Oro.

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Avevo 13 anni, ricordo perfettamente tutto, il mio idolo era Chinaglia, piansi molto, ricordo anche un susseguirsi di eventi uno dietro l'altro e non..."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "In eterno per noi laziali lui e' e rimarrà per sempre lui il simbolo della nostra amata lazio!!!"
Immobile

#CountdownToHistory: Immobile prosegue la scalata verso la leggenda

Ultimo commento: "Prendere Piola la vedo dura ... "

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Il suo dito che esce fuori dalla nebbia al derby. Non si vedeva nulla ma la palla era dentro la rete! E segna sempre lui!"

Altro da Casa Lazio