Resta in contatto

Il meglio dei Social

Luis Alberto si scusa: “Ho fatto una caz****” (VIDEO)

Il fantasista spagnolo si è scusato con la Lazio durante una diretta Instagram dal suo profilo social per gli attacchi rivolti alla società ieri sera

Luis Alberto ha fatto mea culpa e ha deciso di scusarsi per le accuse rivolte alla Lazio per la questione delle mensilità arretrate a causa dell’emergenza da coronavirus

“Ciao a tutti! Sono qui per sistemare tutto questo. Avevo qui un discorso preparato con Angelo (Peruzzi, ndr), ma mi sembrava un po’ freddo, per questo ho deciso di parlarvi io n diretta. Ieri non era il momento giusto. Ho sempre detto ciò che penso: i soldi non sono tutto, è un momento difficile per tutti, lo so. Voglio chiudere la questione e pensare solo a giocare a calcio. Non parlo solamente per me, dico per tutti. Voglio che la Lazio lavori per il bene di tutti, c’è tanta gente dietro. Mi prendo le mie responsabilità, ho fatto una cazzata. Ho dato il massimo e lo farò sempre, finché starò qui. Sono sceso in campo anche da infortunato, anche quando sto male. Mi sono arrivati tanti messaggi dai tifosi. Non posso essere laziale come voi o come Danilo (Cataldi, ndr). Chiedo scusa alla gente che si è sentita offesa, non era mia intenzione. Non sono laziale, ma devo ringraziare la Lazio per tutto ciò che mi ha dato. Dobbiamo continuare a essere una famiglia, ho sbagliato il momento. Dobbiamo migliorare, e fare tutte le cose per bene. Continuiamo a lavorare, speriamo di festeggiare titoli in più. Un saluto e forza Lazio”.

48 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
48 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Lui non dice di non essere laziale, dice di non poter esserlo come chi laziale c’è nato. Dopodiché ha aggiunto di aver dato e di dare sempre tutto per la Lazio e che la Lazio è una Famiglia

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Anche di grandi calciatori,da retta

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Ha sbagliato una volta sola. A ritrattare quanto dichiarato perché quella è la realtà. Nel calcio come nella vita senza soldi non se canta messa.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Ok, voltare pagina. Gli uomini passano, le bandiere sono solo quelle che i tifosi sventolano per amore della Lazio. La Lazio è la nostra fede.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

TIFATE E BASTA!!!!!

Dirk
Dirk
5 mesi fa

Ha chiesto scusa perchè Tare e Peruzzi si sono presentati sotto casa sua. Comunque è da apprezzare la sincerità. Nessuno pretende che 25 giocatori siano tifosi sfegatati della propria squadra : è impossibile. Ci interessa soprattutto che dia il fritto per la Lazio e basta, il professionista deve fare così. Piuttosto deve riflettere prima di dire qualsiasi cosa :gli sciacalli sono sempre dietro la porta di casa.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

C’è poco da dire… l’unico consiglio “PRIMA PENSA POI PARLA !”

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Vergognoso

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

C’è gente disperata si permette di fare certe dichiarazioni sottolineando che non è neanche della Lazio. Può essere forte quanto vi pare ma io lo avrei lasciato a casa fino a gennaio è messo subito sul mercato. W LAZIO Luis Alberto.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Non sei da Lazio.. panchina fino alla scadenza del contratto.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Si è scusato dopo che ha ricevuto il bonifico🤙🤙💸💸😁😁

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

2 cose ….primo quando dici che i soldi non sono tutto ,pero’ tu hai parlato di soldi,secondo non devi essere laziale ci mancherebbe pure non sei un tifoso ma un professionista che va dove offrono di piu’,pero’ ora sei alla lazio e impegnati sempre di piu’,e la prossima volta prima di mettere in moto la lingua collega il cervello

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Puoi dire e fare quello che vuoi ma quando indossi la nostra maglia devi dare tutto… il resto non mi frega niente…. sei un somaro per modi e tempi …. per giunta sfogo fatto su Instagram come i ragazzini

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

200,000.00 euro al mese dici che non sei laziale
Ma lasciamo stare non mi pronuncio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Che c’è da pensare? E’ un bravo calciatore ma con forti limiti caratteriali. Come essere umano è davvero poca cosa ma per fortuna non fa il neurochirurgo.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Io so solo che le due giornate che non ha giocato la differenza si è vista, eccome! Sfl🦅🦅🦅💙

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Romanista

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Me sa che devo dare ragione ad un amico mio..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Non mi sei piaciuto proprio.. alla Juve o altre squadre uno scivolone del genere non te l’avrebbero perdonato… ringrazia Dio che ti ha dato i piedi buoni… perché se dovevi andare avanti per il cervello eri messo male…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

vattene indegno

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Ogni tanto anche se per voi calciatori è difficile prima di parlare contate fino a 20 perché 10 e’ poco non mi pare che fai una vita di stenti

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Bravo Luis!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Non ho mai creduto alle scuse ed ai pentimenti quando si agisce in un determinato modo c’e’ sempre un motivo per farlo,. FORZA LAZIO

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Uno dei pochi che dice le cose come stanno. Senza voglia di inbonire i tifofi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Se uno della sua posizione non capisce che non era questo il momento di fare polemiche e dire certe cose, dimostra di non essere persona intelligente. Tocca levaje la sete cor prosciutto.

Ruggero
Ruggero
5 mesi fa

Sei un Grande,I Campioni sanno riconoscere i loro sbagli, del resto non si è tale se non si ha umiltà, forza grande Campione guidaci a lottare x obiettivi importanti, noi siamo con voi.
Io sono contro SEMPRE a chi ci rappresenta ma questa volta non era il caso.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

IERI SERA SU SPORT ITALIA E TOP CALCIO HANNO FATTO UNA INTERA SERATA X PARLARE DI CIÒ CHE È SUCCESSO. UNA COSA VERGOGNOSA. CERCHIAMO DI NON DARE ADITO X MASSACRARCI. NON BASTANO I TAMPONI?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

È una battuta…fatela finita…dieci come lui ce ne vorrebbero…daje Mago….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Non so’ quanto queste scuse, siano vere o se dettate da un intervento societario… Comunque sia ha sbagliato tutto: tempi e modi per dire questa caxxata. Se la poteva veramente risparmiare, in un momento difficile per tutti, ma soprattutto per quei milioni di persone che arrivano sfiniti a fine mese. Mai avremmo pensato di arrivare al punto di avere difficoltà di qualsiasi genere…. E questi se ne escono così… Non solo, ma in un momento in cui arrivano attacchi alla società da ogni parte. È PROPRIO VERO, CONTA SOLO LA MAGLIA !!!! 💙🦅🏴󠁧󠁢󠁳󠁣󠁴󠁿

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Non si può dare ascolto e pubblicizzare ogni cretinata che viene proferita

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

I panni sporchi se lavano in famiglia se dice!! Luis pensa bene a quello che dici…cmq bene x le scuse

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Sai che è Luis?… Che sotto pressione come siamo da parte di certi giornalai ed emittenti TV, tutti si sono buttati come iene sulla tua uscita virtuale. Mi dispiace ma hai veramente sbagliato…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Quello che dà fastidio e molto a me che sono della Lazio da 52 anni e ne ho 59 è che con la sua uscita fa passare la società per una che non paga gli stipendi e proprio nel momento in cui ci sono tre società che non pagano gli stipendi e sono a rischio penalizzazione e soprattutto ora che siamo attaccati per i tamponi la prossima volta colleghi il cervello alle dita prima di fare certi commenti sui social

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Quello ti manda asbuciare banane in Africa Luis albero

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Alberto,tante volte la lingua e’ più veloce d cervello,ma mentre si e’scusati x se stessi non altrettanto con gli altri.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

meglio non commentare

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Intanto Sergej la tocca pianissimo. Grande Sergio.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Scusate , ma tutti quelli che giocano nella lazio, sono Laziali, ma non scherziamo è un giocatore della Lazio pertanto forza Luis

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

na mosceria…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Vai tranquillo 👍👍👍

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Se va via inzaghi va via lui e mezza squadra

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Ha ribadito più volte di non essere Laziale, poteva farne a meno. O perlomeno dire di non essere un accanito tifoso. anche se bisogna riconoscere che è un grande professionista.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Vai ha zappare SOMARO

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Poco convinto..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

già che non scrivi che sei Laziale ……

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Scuse ridicole…. il danno d’immagine lo ha fatto alla Società e a tutti noi tifosi…. spero che a gennaio lo mandino via… non abbiamo bisogno di grandi calciatori, ma di grandi uomini !!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Apposto ha chiesto scusa come ha fatto Acerbi
Ora tutti insieme per la Lazio dato che ha rinnovato

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Doddi non l’avrebbe detto 😁

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "rimpiazzato ovviamente da William Vecchi"

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Sono un laziale di Piacenza e ricordo i tuoi primi passi in biancorosso, poi nella prima squadra della capitale ci hai fatto tutti impazzire !!!! Col..."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory: Immobile torna al gol, doppietta contro il Benevento

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
Advertisement

Altro da Il meglio dei Social