Resta in contatto

News

Lazio-Juventus, Inzaghi: “Gli attacchi mediatici ci rafforzano”

Inzaghi da Fazio: "Squadra in difficoltà all'inizio, ora va già meglio"

Simone Inzaghi è intervenuto in conferenza stampa per presentare il big match di domani contro la Juventus di Pirlo

Alla vigilia della grande sfida di domani alle 12:30 all’Olimpico contro la Juve, Simone Inzaghi ha rilasciato le seguenti dichiarazioni in conferenza stampa per presentare la gara di domenica contro i bianconeri.

Domani avrà disposizione Leiva, Immobile e Strakosha?

“Penso di si ma quello che posso dire è che il presidente Lotito è rigido e vuole che rispettiamo tutti i protocolli. Tutte queste voci su di noi sono infondate e ci caricano. La squadra lo dimostrerà sul campo”.

Luis Alberto come sta?

“Lui, Lazzari e D. Anderson si sono allenati a casa. Ora vedrò chi potrà giocare dall’inizio. Nonostante le tante partite giocate, la squadra è pronta per domani.  A oggi sono tutti a disposizione: ho sempre pronta l’opzione A, ma anche la B, C e D”

Quanto cambia la Juventus di Pirlo da quella di Sarri?

“Ho analizzato bene la Juve dopo la gara di San Pietroburgo. Pirlo è molto bravo, ha uno staff molto preparato con Tudor e Baronio e sta mettendo in pratica le sue idee”.

Gli attacchi mediatici? Immobile come ha reagito?

“Lui, Leiva e Strakosha sono tranquilli e voglio vedere come stanno sul campo. Questi attacchi sono gratuiti e riguardano sempre la mia Lazio. Dobbiamo tirare fuori tutte le energie che abbiamo”.

Tornata la Lazio pre-lockdown?

“Io non ho mai perso la mia Lazio. I risultati ottenuti in queste partite lo dimostrano. Ora abbiamo l’ultima gara prima della sosta delle nazionali e poi spero di poter recuperare tutti”.

Le sfide con la Juventus?

“Noi siamo rimasti gli stessi, la Juventus è cambiata. Per me rimane la più forte, la squadra da battere. Con loro sempre sfide belle da vivere”.

Il rinnovo? Radu e Lulic tornano?

“Radu ci sarà già domani ed è stato aggiunto in lista. Lulic sta recuperando bene e sono fiducioso sul suo completo recupero. Sul mio rinnovo ripeto che col presidente Lotito ho una stima reciproca che va oltre la firma”.

Lazio candidata allo scudetto se batte la Juventus?

“E’ presto per parlarne. Domani giochiamo ancora contro la numero uno in Italia. Dobbiamo fare la partita perfetta per vincere contro la Juve”.

 

 

 

13 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
13 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Ultimo commento: "sformavo i suoi scarpini PUMA"

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Ultimo commento: "Noi tifosi non conosciamo mai bene un giocatore sotto il profilo umano e personale. Né si può giudicare la vita privata di nessuno tantomeno di un..."
Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Lo conobbi al mare ad Anzio, proprio l'estate dello scudetto. Stava con tre amici su una 126 avana che praticamente gli faceva da cappotto. Io ero un..."

#CountdownToHistory, Immobile a un passo da Piola

Ultimo commento: "E pensare che c'è chi lo discute..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Tutto giusto cara Rita.... Anni IRRIPETIBILI e squadra INARRIVABILE"

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

Altro da News