Resta in contatto

Rubriche

Fantacalcio: i consigli della 4^ giornata

Lazio - Napoli, i convocati di Inzaghi: Correa presente

FANTACALCIO: L’ANGOLO DEDICATO AI FANTALLENATORI

In Italia, da diversi anni, sta spopolando un gioco parallelo a quello del calcio: il Fantacalcio.
Il meccanismo è molto semplice: ad inizio anno i presidenti delle fantasquadre si riuniscono e partecipano ad un’asta, con budget limitato,per acquistare i calciatori che formeranno la propria rosa. I giocatori possono provenire da tutte le squadre che partecipano alla serie A, fino al raggiungimento di 3 portieri, 8 difensori, 8 centrocampisti e 6 attaccanti.
Ogni giornata si schiera la propria formazione, con i moduli più famosi, e in base al voto che il calciatore riceve il giorno dopo dalla redazione di Fantagazzetta, si arriva ad un punteggio che ne determinerà la vittoria, la sconfitta o il pareggio. In aggiunta al voto ci sono bonus (gol, assist, rigore parato, imbattibilità) o malus (ammonizione, espulsione, gol subito, rigore sbagliato).

I CONSIGLI PER LA 4^ GIORNATA

La nostra rubrica vi consiglierà chi schierare e chi evitare in base alla partita in programma, tenendo in considerazione molti fattori determinanti.

  • NAPOLI-ATALANTA
    Gattuso conferma il 4231 con Lozano, Mertens e Politano dietro Osimhen. Esordio per Bakayoko, in porta Ospina. Gasperini De Paoli a destra e Ilicic titolare. In avanti Zapata.
    DA METTERE:  Lozano, Mertens; Gosens, Ilicic
    DA EVITARE: Fabian; Romero

 

  • INTER-MILAN
    Conte con la difesa contata: D’Ambrosio dal 1′, Hakimi e Perisic esterni al centro torna Brozovic, con Barella e Vidal. LuLa in avanti. Pioli ha alcuni dubbi sulla trequarti: Saelemaekers e Castillejo favoriti su Leao con Calhanoglu. Iba in avanti, torna Romagnoli in difesa.
    DA METTERE:  Barella, Lukaku; Calhanoglu, Ibrahimovic.
    DA EVITARE: Kolarov; Bennacer

 

  • SAMPDORIA-LAZIO
    Ranieri punta sul tandem Quagliarella-Ramirez, Verre al fianco di Ekdal in mezzo, con Candreva e Thrsby esterni. In difesa Colley-Yoshida. Simone Inzaghi può lanciare Hoedt dal 1′, con Parolo esterno destro di centrocampo, a sinistra Anderson. Correa e Caicedo titolari
    DA METTERE:  Candreva, Quagliarella; Milinkovic, Correa
    DA EVITARE: Yoshida; Anderson
Lazio - Napoli, i convocati di Inzaghi: Correa presente

Fantacalcio: Correa vuole far male da ex

  • CROTONE-JUVENTUS
    Calabresi con il 352 con Simy e Messias in avanti, Reca esterno sinistra. In regia Petriccione e Cigarini. Bianconeri con Morata e Kulusevski in avanti. Prima di Chiesa, esterno a destra, Frabotta confermato a sinistra. Bentancur e Arthur a fare gioco. In porta Buffon
    DA METTERE:  Petriccione, Simy; Kulusevski, Morata
    DA EVITARE: Cordaz; Arthur

 

  • BOLOGNA-SASSUOLO
    Derby dell’Emilia Romagna domani alle 12:30. Pochi dubbi per Mihaijlovic ed il suo 4231, con Barrow e Orsolini esterni, Soriano trequartista dietro Palacio. In difesa Tomyasu al centro e De Silvestri a sinistra. De Zerbi ritrova Boga, ma lo lascia in panchina preferendo Haraslin. Berardi, Djuricic e Caputo sempre lì. Bourabia con Locatelli in mezzo.
    DA METTERE:  Orsolini, Barrow; Djuricic, Caputo
    DA EVITARE: Svanberg, Toljian

 

  • SPEZIA-FIORENTINA
    Italiano perde Galabinov e si affida a Gyasi e Farias. Provedel tra i pali, Chabot in difesa. Regia affidata a Ricci. Iachini conferma l’11 solito, ma ha due dubbi: Callejon-Lirola e Cutrone-Kouame, con i secondi favoriti. Panchia per Pulgar
    DA METTERE:  Ricci, Verde; Bonaventra, Ribery
    DA EVITARE: Dell’Orco; Lirola

 

  • TORINO-CAGLIARI
    Bella sfida a Torino. Giampaolo col dubbio Izzo-Vojvoda a destra, in avanti Zaza e Bonazzoli lottano per un posto da titolare. In mezzo Lukic e Meite con Linetty. Dall’altro lato Di Francesco lancia subito Ounas in avanti con Pedro e Simeone. Zappa preferito a Faragò a destra, Godin ancora titolare.
    DA METTERE:  Linetty, Belotti; Ounas, Pedro
    DA EVITARE: Bremer; Zappa

 

  • UDINESE-PARMA
    Friulani con Nicolas in porta, Molina e Ouwejan esterni. De Paul in regia con Lasagna e Okaka dal 1′, Deulofeu a gara in corso. Liverani conferma il 4312 e lancia Cyprien dal 1′, Kucka trequartista e in avanti Gervinho-Karamoh.
    DA METTERE:  Molina, Lasagna; Kucka, Gervinho
    DA EVITARE: Samir; Iacoponi

 

  • ROMA-BENEVENTO
    Fonseca punta al bottino pieno e si affida a Dzeko con Pedro e Mkhytarian. Smalling KO, spazio a Ibanez; Pellegrini e Veretout in mezzo, Santon a destra. Pippo Inzaghi conferma il 3412, in avanti Caprari, Iago e Lapadula. Dabo a sinistra, Maggio a destra, Schiattarella e Ionita in mezzo.
    DA METTERE:  Pedro, Mkhytarian; Dabo, Caprari
    DA EVITARE: Santon; Maggio

 

  • VERONA-GENOA
    Juric ancora con Lovato dall’inizio visto l’indisponibilità di Gunter; Veloso torna in regia, con Tameze. In avanti Favilli e Zaccagni. I grifoni con tante assenze, recuperato Perin in porta e Radovanovic in mezzo. Zajc mezz’ala, in avanti Pandev e l’uzbeko Shomudorov dall’inizio.
    DA METTERE:  Veloso, Zaccagni; Zajc, Pandev
    DA EVITARE: Tameze, Goldaniga
Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Immobile

#CountdownToHistory: Immobile supera Signori al 2° posto all time

Ultimo commento: "Prendere Piola la vedo dura ... "
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Ho avuto la fortuna di conoscerlo, parlarci per ore ed era prorprio come viene descritto da tutti. Ho ancora la sua maglia originale: quella con il 9,..."

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Il suo dito che esce fuori dalla nebbia al derby. Non si vedeva nulla ma la palla era dentro la rete! E segna sempre lui!"
Lazio, Miti: Eugenio Fascetti

Eugenio Fascetti, guida leggendaria: che peso ha per te nella storia della Lazio?

Ultimo commento: "Fascetti una persona indimenticabile, grazie"

Uber Gradella: il portiere che preferì smettere piuttosto che giocare con altri

Ultimo commento: "Uber grande laziale, quando ero bambino mio papà mi raccontava sempre di questo signore ero che per non indossare un altra maglia, preferì..."

Altro da Rubriche