Resta in contatto

Il meglio dei Social

Golden Boy 2020, Zaniolo sui social: “Sono onorato”, ma la lista è dell’anno scorso

Golden Boy 2020, gaffe sui social del giallorosso e poi cancella il post

Il 2020 è stato fin qui un anno molto duro, con il Covid-19 che ha stravolto il mondo. Tuttosport però non si è fermato e ha portato avanti il riconoscimento lanciato nel 2003 che premia il miglior giovane d’Europa: il Golden Boy. La lista di quest’anno vede presenti tanti campioni come Haaland, Davies, Sancho e tanti altri. Sui social però il calciatore della Roma Nicolò Zaniolo si è reso protagonista di un’incredibile gaffe: ha postato la foto della lista dell’anno scorso, nella quale compariva, accompagnato dal messaggio: “Sono onorato di essere rientrato tra i candidati del premio”. Alcuni tifosi hanno provato a fargli notare l’errore, ma lui ha risposto: “Informatevi meglio”. Dopo però ha scoperto la svista e ha cancellato il post.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 giorni fa

Non c’è 2 senza tre…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
12 giorni fa

E ti lamenti clown? Io odio zaniolo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
13 giorni fa

A’mbriaco

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Immobile

#CountdownToHistory: Immobile supera Signori al 2° posto all time

Ultimo commento: "Prendere Piola la vedo dura ... "
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Ho avuto la fortuna di conoscerlo, parlarci per ore ed era prorprio come viene descritto da tutti. Ho ancora la sua maglia originale: quella con il 9,..."

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Il suo dito che esce fuori dalla nebbia al derby. Non si vedeva nulla ma la palla era dentro la rete! E segna sempre lui!"
Lazio, Miti: Eugenio Fascetti

Eugenio Fascetti, guida leggendaria: che peso ha per te nella storia della Lazio?

Ultimo commento: "Fascetti una persona indimenticabile, grazie"

Uber Gradella: il portiere che preferì smettere piuttosto che giocare con altri

Ultimo commento: "Uber grande laziale, quando ero bambino mio papà mi raccontava sempre di questo signore ero che per non indossare un altra maglia, preferì..."

Altro da Il meglio dei Social