Resta in contatto

News

Polonia-Italia, le formazioni ufficiali: Acerbi titolare, Immobile in panchina

Coronavirus, prende il via la campagna della FIGC #leregoledelgioco

Polonia-Italia: il CT Mancini preferisce Belotti

Questa sera a Danzica andrà in scena Polonia-Italia, sfida valida per la Nations League. Il CT Roberto Mancini ha annunciato la formazione ufficiale: Donnarumma tra i pali, Florenzi e Emerson sulle fasce mentre al centro Bonucci e Acerbi. Barella, Jorginho e Verratti saranno i centrali di centrocampo. In avanti Chiesa e la sorpresa Pellegrini ai lati di Andrea Belotti, preferito a Ciro Immobile. Dall’altro lato ci sarà Lewandowski a guidare l’attacco polacco, panchina per Milik e Piatek.

FORMAZIONI UFFICIALI POLONIA-ITALIA:

POLONIA (4231): Fabianski; Kedziora, Glik, Walukiewicz, Bereszynski; Krichowiak, Moder; Szymanski, Klich, Joswiak; Lewandowski.

ITALIA (433): Donnarumma; Florenzi, Bonucci, Acerbi, Emerson; Barella, Jorginho, Verratti; Chiesa, Belotti, Pellegrini.

21 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
21 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

MANCINI CON I TUOO AMICI TORNA A FAREQUELLO CHE SIETE ,IMMOBILE TI INSEGNA SIA L’EDUCAZIONE,È UN BERO PROFESSIONISTA ,SE SEI DERIO DEVI FIRE AGLI ITALIANI QUANTO GUADAGNI PER FATE LE COSE SU RICHIESTA.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

Ciro ma ancora perdi tempo con quel deficiente di Mancini????

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

Il bomber più forte in panchina,solo in Italia si vede una cosa del genere

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

io se fossi Immobile rifiuterei,come si fa’ a rinunciare alla scarpa d’oro, forse Belotti è più…bello?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

Mancini ancora ce l’ha con Lotito quindi se la prende con i suoi giocatori

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

Continuo a dire: NON lo convocare!!!!!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

Sembra che Immobile la scarpa d’oro se la sia comprata apposta nn lo fa giocare,meglio così,evita possibili infortuni,a noi ci serva sano

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

Vomito.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

Cisua

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

Questo è il vero Mancini !!!!cosa ci si aspetta da un ex laziale senza rispetto per la scarpa d’oro…..meglio così almeno si risparmia per la Lazio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

A lazia quanto rosichi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

Deve fare come Long John!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

Così Mancini continua l’opera di demolizione di Immobile. D’altronde i suoi due amici intimi del mondo del giornalismo sportivo Condò e Sconcerti hanno sentenziato che Caputo e Belotti sono migliori lui. Peccato che Ciro abbia vinto la Scarpa d’Oro e dovrebbe essere motivo d’orgoglio per un CT averlo a disposizione e poterlo schierare. Ricordo un Toni, fresco di Scarpa d’Oro, ai Mondiali del 2006 non strusciare palla e nonostante ciò venire preferito sempre a un Gilardino (il più in palla) e ad un Inzaghi (1 gol in 20 minuti circa giocati).

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

Mancini, presuntuoso, non conoaci la parola rispetto anche perche’ Belotti solo tu lo consideri 100 volte piu’ forte di Immobile. Ciro, rinuncia alla nazionale tanto non perdi nulla. Comunque dico sempre FORZA ITALIA non mi faccio influenzare da Mancini.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

Meglio così Ciro serve a noi ?????

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

Mancini ridicolo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

Facesse giocare Belotti anche la partita di mercoledì

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

Va bene così

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

Mancini pupazzo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

mi dispiace se Ciro mi si deprime, ma almeno non rischia infortuni.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

Meglio cosi

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Per me il più grande attaccante della Lazio di tutti i tempi"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Tutto giusto cara Rita.... Anni IRRIPETIBILI e squadra INARRIVABILE"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Grande, antiromanista, unico"

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory, Immobile fa 150 e la vetta è sempre più vicina…

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"

Altro da News