Resta in contatto

News

Lazio, Leiva: “Qui anni fantastici, ora divertiamoci in Champions. Ci mancano i tifosi allo stadio”

Lazio, le parole del centrocampista

La Lazio dopo un finale di stagione tribolato ha finalmente ritrovato Lucas Leiva. Il brasiliano è una pedina fondamentale nello scacchiere di Inzaghi, e quando manca si sente. L’ex Liverpool in questi giorni ha rilasciato un’intervista ad HalfTime:

CHAMPIONS – “Dobbiamo pensare solo a scendere in campo e divertirci. E’ una competizione dura e con tante ottime squadre, ogni anno però ci sono delle sorprese. Anche l’anno scorso infatti ci sono state squadre che nessuno si aspettava che sono arrivate avanti. Per questo dobbiamo solo concentrarci su di noi”.

LAZIO – “Qui tre anni fantastici. Ricordo che quando arrivai ero un po’ spaesato, non ho cambiato tante squadre in carriera e non sapevo cosa aspettarmi. Poi fin da subito la squadra, la città e i tifosi mi hanno accolto. Ricordo l’esordio in Supercoppa contro la Juve, quando vincemmo, lì capii che avremo fatto molto bene”.

REINA – “Non mi aspettavo di ritrovarlo qui, è fantastico. Abbiamo giocato insieme a Liverpool per sei anni e poi qui come avversari. E’ un grande acquisto, ha tanta esperienza internazionale, in Champions ha giocato tanto compreso una finale, saprà come aiutarci”.

2019/2020 – “Fino al lockdown stavamo andando benissimo, poi qualcosa è cambiato, ma siamo riusciti lo stesso a raggiungere la Champions. Giocare senza tifosi è brutto, ci manca tanto, sembrano delle sfide amichevoli, manca anche sentire i cori degli avversari. Spero che al più presto tutto si risolvi per il meglio, in modo da poter ritornare a gioire insieme. La stagione nuova ci servirà a darci tanti stimoli e a metterci alla prova in Champions”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Avevo 12 anni ero uno che quando segnava chinaglia urlavo e piangevo di gioa ,avevamo vinto due anni prima lo scudetto e appena quattro anni prima ero..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "rimpiazzato ovviamente da William Vecchi"

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Sono un laziale di Piacenza e ricordo i tuoi primi passi in biancorosso, poi nella prima squadra della capitale ci hai fatto tutti impazzire !!!! Col..."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory, Immobile aggancia Piola. Anzi no…! Ecco quanto manca

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Advertisement

Altro da News