Resta in contatto

Casa Lazio

Formello, prima seduta per Muriqi e Pereira e subito grandi giocate

Inzaghi ha potuto avere per la prima volta in gruppo oggi a Formello Muriqi e Pereira. Entrambi in gol in partitella.

La settimana di lavoro inizia con la rosa ridotta per Inzaghi. E non poteva essere altrimenti visti gli impegni delle nazionali e la già consistente lista di infortunati. A Formello però è rimasto Muriqi che si è subito messo in mostra, insieme a Pereira.

Al contrario di Luis Alberto, che si è aggiunto alla lista degli assenti per un riposo precauzionale, i due nuovi acquisti hanno svolto per intero la sgambata di questo pomeriggio. Entrambi si sono fatti apprezzare da subito dal mister. Nella partitella finale, due reti per l’attaccante kosovaro e una per l’ex Manchester United, con un gran tiro da fuori.

Dall’infermeria arrivano buone notizie da Luiz Felipe. Nell’ultima settimana il lavoro differenziato, anche con il pallone, ha evidenziato buoni progressi. Presto potrà tornare sul campo. Hoedt invece deve ancora svolgere le visite mediche prima di potersi aggregare al gruppo.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

“Hoedt deve ancora svolgere le visite mediche”. E niente, fa già ridere così.

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "In eterno per noi laziali lui e' e rimarrà per sempre lui il simbolo della nostra amata lazio!!!"
Immobile

#CountdownToHistory: Immobile stacca Signori in Serie A

Ultimo commento: "Prendere Piola la vedo dura ... "

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Il suo dito che esce fuori dalla nebbia al derby. Non si vedeva nulla ma la palla era dentro la rete! E segna sempre lui!"
Lazio, Miti: Eugenio Fascetti

Eugenio Fascetti, guida leggendaria: che peso ha per te nella storia della Lazio?

Ultimo commento: "Fascetti una persona indimenticabile, grazie"

Uber Gradella: il portiere che preferì smettere piuttosto che giocare con altri

Ultimo commento: "Uber grande laziale, quando ero bambino mio papà mi raccontava sempre di questo signore ero che per non indossare un altra maglia, preferì..."

Altro da Casa Lazio