Resta in contatto

Casa Lazio

Lazio, si rivede in campo capitan Lulic: differenziato con Luiz Felipe

La Lazio richiama i giocatori all'estero: tutti a Roma per il 18 maggio

Lazio, l’allenamento era in programma alle 11, invece la squadra si è vista in campo con più di un’ora di ritardo

La sorpresa più bella, in un contesto critico per tanti infortuni, la regala Senad Lulic. Il capitano della Lazio ancora zoppica ma è tornato a correre in campo a Formello: per lui, operatosi due volte a febbraio alla caviglia, lavoro di battimuro e una leggera corsetta. Lavoro differenziato anche per Luiz Felipe, che non sarà a disposizione per l’Inter, così come Vavro e Radu, altri due difensori assenti alla seduta odierna. Non si è visto neanche Correa, per lui sono maggiori le speranze di rivederlo domenica tra i convocati.

9 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
9 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Avremo mai la squadra completa con la panchina?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Welcome back captain

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Avanti Lazio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Grande capitanoooooooo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Grande Senad sei unico

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Era ora questo infortunio non finiva mai in bocca al lupo👍😀

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Amici laziali, abbiamo scritto il primo approfondimento sulle avversarie della Lazio in Champions League, oggi è si parla della Zenit, venite a leggere l’articolo e mettete un bel MI PIACE alla pagina. La parola ai tifosi

Massimiliano
Massimiliano
7 mesi fa

Ops.. HO DIMENTICATO ‘ LA PANTERA ‘ IN PANCHINA. MI SCUSO

Massimiliano
Massimiliano
7 mesi fa

‘EMERGENZA INTER’: (4-3-2-1) REINA ;PATRIC PAROLO ACERBI BASTOS ;LAZZARI ESCALANTE CATALDI;MILINKOVIC L.ALBERTO; IMMOBILE. PANCHINA: STRAKOSHA, ARMINI LUKAKU AKPA AKPRO L.LEIVA MARUSIC D.ANDERSON KIYINE A.PEREIRA R.MORO ADEKANYE.

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Avevo 12 anni ero uno che quando segnava chinaglia urlavo e piangevo di gioa ,avevamo vinto due anni prima lo scudetto e appena quattro anni prima ero..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "rimpiazzato ovviamente da William Vecchi"

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Sono un laziale di Piacenza e ricordo i tuoi primi passi in biancorosso, poi nella prima squadra della capitale ci hai fatto tutti impazzire !!!! Col..."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory, Immobile aggancia Piola. Anzi no…! Ecco quanto manca

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Advertisement

Altro da Casa Lazio