Resta in contatto

Calciomercato

Calciomercato Lazio, Di Marzio: “In arrivo due Pereira: c’è anche il portiere”

Tare duro contro Spadafora: "Non sta aiutando il calcio italiano"

Calciomercato Lazio, oltre ad Andreas la società sta provando a prendere anche un altro Pereira, portiere classe 2002

Due Pereira per il calciomercato Lazio.

Secondo Gianluca di Marzio, esperto in materia di Sky Sport, la società biancoceleste oltre ad Andreas dello United avrebbe messo nel mirino Gabriel. Brasiliano, classe 2002, è di proprietà del Monaco: ha già disputato diverse presenze con le nazionali giovanili verdeoro e ha anche il passaporto italiano.

23 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
23 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
28 giorni fa

Bravo Tare uno dei migliori, una cosa non ho capito xche’ spendere 2o milioni x il turco x giunta infortunato lotitito tirchio sperdere tanti soldi x uno che non puo’ giocare da subito qualcosa non quadra

Strapaolo
Strapaolo
27 giorni fa

Perché è fortissimo, ed ha qualità tecniche e fisiche che ci mancavano e completano l’attacco. L’infortunio è muscolare leggero, stiramento, roba da 3 settimane, dopo la sosta è a disposizione

Commento da Facebook
Commento da Facebook
28 giorni fa

Moreno Philips serve ancora un altro portiere

Commento da Facebook
Commento da Facebook
28 giorni fa

Ma a sto punto riportate Pereirinha

Commento da Facebook
Commento da Facebook
28 giorni fa

Il portiere è un 2002 … forse un investimento??!!!…… o dovemo polemizza’ su tutto ??

Commento da Facebook
Commento da Facebook
29 giorni fa

😂😂😂

Commento da Facebook
Commento da Facebook
29 giorni fa

Almeno risparmia pure sulle divise

Commento da Facebook
Commento da Facebook
29 giorni fa

Two is meglio che one🤣

Commento da Facebook
Commento da Facebook
29 giorni fa

Pereirinha invece ?!?!?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
29 giorni fa

Il difensore arriverà con la formula paghi 2 prendi 3

Commento da Facebook
Commento da Facebook
29 giorni fa

Si così abbiamo più portieri che difensori. Ottimo perreira del M.U.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
29 giorni fa

Serve un altro difensore

Commento da Facebook
Commento da Facebook
29 giorni fa

Ma il portiere Che c entra

Commento da Facebook
Commento da Facebook
29 giorni fa

Difensore scusate

Commento da Facebook
Commento da Facebook
29 giorni fa

Ci serve il difenssore

Commento da Facebook
Commento da Facebook
29 giorni fa

Ho messo due volte s

Commento da Facebook
Commento da Facebook
29 giorni fa

La massima espressione di incompetenza calcistica in una foto 😂

Commento da Facebook
Commento da Facebook
29 giorni fa

In arrivo è un parolone!!!🤨

Commento da Facebook
Commento da Facebook
29 giorni fa

Pe sto ritardato i difensori non esistono!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
29 giorni fa

Ma ne che era del portiere il nome che girava. .e Sti giornalai se so sbajati

Commento da Facebook
Commento da Facebook
29 giorni fa

Che vuol dire che strakosha parte?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
29 giorni fa

Prendi 2 paghi uno…anche io faccio così al Conad

Commento da Facebook
Commento da Facebook
29 giorni fa

Troppa grazia. Non ci credo.

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Immobile

#CountdownToHistory: Immobile supera Signori al 2° posto all time

Ultimo commento: "Prendere Piola la vedo dura ... "
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Ho avuto la fortuna di conoscerlo, parlarci per ore ed era prorprio come viene descritto da tutti. Ho ancora la sua maglia originale: quella con il 9,..."

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Il suo dito che esce fuori dalla nebbia al derby. Non si vedeva nulla ma la palla era dentro la rete! E segna sempre lui!"
Lazio, Miti: Eugenio Fascetti

Eugenio Fascetti, guida leggendaria: che peso ha per te nella storia della Lazio?

Ultimo commento: "Fascetti una persona indimenticabile, grazie"

Uber Gradella: il portiere che preferì smettere piuttosto che giocare con altri

Ultimo commento: "Uber grande laziale, quando ero bambino mio papà mi raccontava sempre di questo signore ero che per non indossare un altra maglia, preferì..."

Altro da Calciomercato