Resta in contatto

Consigli per gli acquisti

Alex Luna, il nuovo ‘Consiglio del Fabregas’: sul 16enne c’è mezza Europa

Alex Luna

Alex Luna è il protagonista del nuovo consiglio del nostro amico Fabrizio “Fabregas” Di Marco: il 2004 è l’astro nascente del calcio argentino

Nome: Alex Nahuel Luna
Ruolo: Trequartista
Data di nascita: 31/03/2004
Altezza: 174 cm.
Piede: Destro

Ha fatto molto scalpore la notizia pubblicata da AS qualche giorno fa, secondo la quale Alex Luna – trequartista classe 2004 dell’Atletico Rafaela – sarebbe già seguito da molti club europei. Il quotidiano spagnolo ha citato società del calibro di Barcellona, Atletico Madrid, Siviglia, Valencia, Villareal, Everton, Manchester City, United, Lille, PSG, Juventus, Milan e Lazio.

Nazionale argentino Under 15, già da un paio di anni i media locali raccontano delle grandi qualità di Luna, già prossimo all’esordio tra i professionisti. 

Caratteristiche tecniche e tattiche:

Alex Luna è il classico “enganche” argentino, un numero 10 dotato di tecnica sopraffina, con un buon senso del gol e con una notevole abilità anche in fase di assistenza: molto apprezzabili sono i suoi cross.

Bravo nel dribbling, ha un eccellente primo controllo della palla che resta poi costantemente “incollata” ai suoi piedi anche quando è in piena corsa.

In possesso di buone capacità balistiche (è anche rigorista), Luna sa essere pericoloso dalla media-lunga distanza e su calcio piazzato. Pur essendo destro sa disimpegnarsi discretamente bene anche con il mancino, risultando imprevedibile per i suoi avversari. Potente nelle accelerazioni, fisicamente normolineo e dotato di baricentro basso, ha tanta forza nelle gambe e riesce a proteggere bene la sfera: muscolarmente ha naturalmente ulteriori margini di crescita.

Farebbe comodo alla Lazio perché:

Letto l’elenco delle squadre all’inizio della scheda, la Lazio se è veramente interessata a questo talento deve solo credere nell’investimento da 5 milioni per futuro e giocare di anticipo per bruciare sul tempo l’agguerrita concorrenza.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Immobile

#CountdownToHistory: Immobile aggancia Signori al 2° posto all time

Ultimo commento: "Prendere Piola la vedo dura ... "
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Ho avuto la fortuna di conoscerlo, parlarci per ore ed era prorprio come viene descritto da tutti. Ho ancora la sua maglia originale: quella con il 9,..."

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Il suo dito che esce fuori dalla nebbia al derby. Non si vedeva nulla ma la palla era dentro la rete! E segna sempre lui!"
Lazio, Miti: Eugenio Fascetti

Eugenio Fascetti, guida leggendaria: che peso ha per te nella storia della Lazio?

Ultimo commento: "Fascetti una persona indimenticabile, grazie"

Uber Gradella: il portiere che preferì smettere piuttosto che giocare con altri

Ultimo commento: "Uber grande laziale, quando ero bambino mio papà mi raccontava sempre di questo signore ero che per non indossare un altra maglia, preferì..."

Altro da Consigli per gli acquisti