Resta in contatto

Calciomercato

Calciomercato, Di Marzio: “La Roma vicina a Kumbulla”

Calciomercato, come riportato da Gianluca Di Marzio, la Roma è molto vicina a chiudere il difensore del Verona Kumbulla.

Calciomercato, viste le difficoltà per arrivare a Smalling, la società giallorossa ha deciso di andare sul classe 2000 del Verona. Il ragazzo è stato trattato a lungo dalla Lazio, ma per bocca di Igli Tare, il club biancoceleste si è ritirato dalla corsa al difensore qualche settimana fa.

Le due società hanno trovato l’accordo per un prestito oneroso con obbligo di riscatto fissato a 30 milioni di euro.

24 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
24 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 giorni fa

Informate Di Marzio che non hanno un euro in cassa.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 giorni fa

Da giugno che trattano kumbulla, mo va alla roma in 2 giorni…..mah

Fabio de michele
Fabio de michele
3 giorni fa

Se credi nel giocatore cacci il grano, se lo prendevi subito costava meno di 30 mil , solito modo di fare mercato.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 giorni fa

aver mollato questa incognita e’ stato il miglior affare della lazio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 giorni fa

Allora compriamoci Smalling

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 giorni fa

Squadra difficilmente migliorabile!!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 giorni fa

Tare ha dichiarato di aver mollato la trattativa per Kumbulla più di venti giorni fa per cui di che parliamo? La cosa curiosa è che Setti con noi fa le battute “Ci servono i soldi” mentre alla roma lo cederebbe con i pagherò, quindi questo già la direbbe lunga sulla serietà del personaggio… Ma parliamo del giocatore: vi sento sempre scrivere “dobbiamo giocare la Champions”, la giochiamo con Kumbulla che ha una grande esperienza europea, ne ha giocate poche di coppe col verona…30 milioni per uno che non ha dimostrato quasi niente con una squadra da metà classifica? Ma avete… Leggi il resto »

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 giorni fa

Parliamoci chiaro il problema non è il bilancio ma il rapporto della nostra dirigenza con i colleghi italiani.
Non a caso Lotito da sempre compra all’estero e poco in Italia. Quando vende non fa sconti quando compra elemosina pure l’intimo da mettere sotto la divisa. E così sta sulle scatole a tutti i presidenti italiani. Fa affari solo con Preziosi, un motivo ci sarà

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 giorni fa

Squadra da champions e grande mercato di Lotito (sennò Inzaghi si arrabbia) :
Wallace e karo in difesa e foooorse un koreano sconosciuto
Fares giocatore di una retrocessa che è stato rotto tutto lo scorso anno
Insieme al centrocampo della Salernitana
Un attaccante come gli altri che non si sa se farà bene.
Prepariamoci a molte delusioni quest’anno

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 giorni fa

Ma ieri non era vicino alla Lazio? Vabbe’ sempre a Roma arriva, secondo la strada che percorre a volte è vicino a Formello, altre volte a trigoria.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 giorni fa

Quando Cragnotti partì e in una notte soffiò stanchovjc alla Roma che bei tempi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 giorni fa

Da vecchio laziale dico KUMBULLA “no” alla ROMA è un colpo basso troppo forte.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 giorni fa

Tutti i problemi sono dati dal non rapporto di Lotito con i colleghi di altre squadre. Semini vento? Raccogli tempesta. Poi ognuno può fare come vuole. Si la battuta “ci vogliono i soldi” detta dal presidente del Verona ci sta, ma alla fine, il giocatore lo può dare a chi vuole e come vuole. Finitela di creare alibi a questi personaggi. Poi o prestito o definitivi, questo i giocatori non li vogliono prendere.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 giorni fa

LOTITO, TARE intervenite inseritevi anche voi nell’affare KUMBULLA pagando una somma in contanti e la restante parte dilazionata negli anni. Fatelo per le migliaia di tifosi laziali come me a cui non andrebbe giù tutto ciò.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 giorni fa

Non hanno i soldi per Smalling e Izzo e riescono a farsi dare Kumbulla pagando 30 milioni l’anno prossimo? Setti è impazzito, rifiuta le offerte di Lazio e inter dove avrebbe avuto del cash subito e lo da via con la promessa del riscatto obbligatorio? Mah

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 giorni fa

Per me e una bufala

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 giorni fa

Non ce credo…..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 giorni fa

Patetici imbonitori…..andate via !!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 giorni fa

Sono giorni che dicono che sono vicini a Smalling, poi Izzo e oggi Kumbulla. Finché nn li vedo…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 giorni fa

Ad oggi l’indicatore di valutazione del nostro mercato è il mancato rinnovo di Inzaghi. Imbarazzante che una società sana non riesca a fare operazioni come questa fatta da una società in rosso.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 giorni fa

Se

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 giorni fa

Per vincere ci vuole una forte difesa ma 30 milioni mi sembrano tantissimi per un giocatore che così tanto forte mah???

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 giorni fa

Chiedo: qui trattasi di indice di liquidità o di una società che forse non si ricorda che dobbiamo andare in Champions e tira fuori tutta la sua inadeguatezza?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 giorni fa

Ad oggi mercato incompleto e scandaloso x la
Champions… 😡😡😡😡😡

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, Miti: Eugenio Fascetti

Eugenio Fascetti, guida leggendaria: che peso ha per te nella storia della Lazio?

Ultimo commento: "Gufi gufi marameo tutti giù dal Colosseo...Insieme a Maestrelli l'allenatore più importante della Lazio. Onore a lui"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Prima partita allo stadio: Lazio-Verona 4-2. Avevo sette anni. Come potrei dimenticare? Gladiatore puro. Decise di andarsene perche' la Roma degli..."

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Il mio primo gol della Lazio vista dal vivo lo ha segnato lui. Mio idolo di infanzia che ha aumentato la mia fede laziale. Immenso!"

Uber Gradella: il portiere che preferì smettere piuttosto che giocare con altri

Ultimo commento: "Uber grande laziale, quando ero bambino mio papà mi raccontava sempre di questo signore ero che per non indossare un altra maglia, preferì..."
Lazio, i Miti: Juan Sebastian Veron

Veron, Juan Sebastian gol: che emozioni ti ha fatto vivere la Brujita?

Ultimo commento: "Veron uno dei più grandi in assoluto,un vero mago del calcio,anche lui un affezionato come tanti altri,solo noi abbiamo tanti giocatori e allenatori..."

Altro da Calciomercato